Note blues in piazza Martiri con un doppio concerto

Lunedì 1 agosto sul palco ci saranno Larry Mitchel e Perla, Sax Gordon e Luca Giordano
26 luglio 2016

TERAMO - Dopo ‘Teramo strade di Jazz’ saranno le note blues di Larry Mitchel e Perla e Sax Gordon e Luca Giordano ad animare il centro storico cittadino con ‘Teramo plays the Blues’ l’iniziativa promossa organizzata dal promoter Eder (Emiliano Di  Serafino) e ‘Interamnia world music’ in collaborazione con i commercianti del centro storico con il patrocinio del Comune di Teramo e del Bim, in programma lunedì 1 agosto in Piazza Martiri della Libertà. La manifestazione è stata presentata questa mattina in conferenza stampa da l sindaco di Teramo Maurizio Brucchi, dall’assessore allo Sport e al marketing al Comune di Teramo Roberto Canzio e dall’organizzatore dell’evento ‘Eder’. Si parte alle 21.30 con il doppio concerto gratuito della due blues band a cui seguirà il gran finale tutti insieme. « L’idea di organizzare una manifestazione dedicata al blues – ha detto Eder - mi è nata durante ‘Teramo strade di Jazz’ . L’iniziativa è stata organizzata in circa 20 giorni. Nonostante il poco tempo per i preparativi sono molto soddisfatto, i commercianti del centro storico hanno fatto un piccolo miracolo. Sul palco di Piazza Martiri della Libertà si esibiranno i più grandi nel panorama del blues italiano ed europeo, sarà una serata esplosiva. L’aspetto più importante è che si tratta di musicisti locali, Perla è pescarese mentre Luca Giordano è della provincia di Teramo così come i componenti della sua band (Walter Cerasani, Fabrizio Ginoble e Lorenzo Poliandri). L’idea è quella di presentare, magari per l’anno prossimo , un cartellone più ampio di jazz e blues. Ci vuole una programmazione adeguata per creare eventi di spessore». « Sono molto contento dell’iniziativa – ha detto il sindaco di Teramo Maurizio Brucchi – e soprattutto sono molto soddisfatto della sinergia che si sta creando tra il Comune e il territorio inteso anche come attività commerciali. Credo che questo sia il percorso giusto». Per l’occasione i negozi del centro storico resteranno aperti.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter