Polemica teatro: Gabriele Lavia apre la stagione di prosa della Riccitelli

Lo spettacolo è in programma da domani a giovedì al Palazzetto dello Sport di San Nicolò
06 novembre 2017

TERAMO - Dopo mesi di scontri e polemiche che hanno tenuto con il fiato sospeso abbonati e cittadini si alza il sipario sulla stagione di prosa 2017-2018 della Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli”. Protagonista del primo appuntamento del cartellone, in programma domani e mercoledi alle 21 e giovedì alle 17 per la pomeridiana, sarà l'attore Gabriele Lavia. Come anticipato nei giorni scorsi la stagione di Prosa per la prima volta nella storia di questa città non sarà al Comunale, per le note vicende che ne hanno impedito l’accesso, ma al Palazzetto dello Sport di San Nicolò a Tordino, trasformato per l’occasione, in teatro a tutti gli effetti. «E’ lì – si legge in una nota della Riccitelli – che si andrà a rappresentare “Il sogno di un uomo ridicolo”, testo complesso e profondamente coinvolgente di F. Dostoevskij nella monumentale interpretazione di Gabriele Lavia che ne cura anche la regia, produzione Teatro Nazionale della Toscana. La società della Musica e del Teatro metterà a disposizione degli abbonati e di quanti vorranno assistere allo spettacolo un servizio gratuito di bus navetta con partenza alle 20.15 da piazza Garibaldi per gli spettacoli serali e alle 16.15 per la pomeridiana. Le fermate intermedie saranno a piazza San Francesco e via Po.

«Una Riccitelli visionaria? Sognatrice? Sicuramente – ha concluso la Riccitelli - ma altrettanto caparbiamente convinta del proprio operare con la proiezione di una visione, impensata e impensabile finora, che porta il teatro dove non si sarebbe mai portato prima. Una visione peraltro condivisa da un numero importante di abbonati che hanno scelto di vivere con la Società questa nuova incredibile avventura».

Nei giorni dello spettacolo, 7, 8 e 9 novembre, continuerà la vendita degli ultimi abbonamenti disponibili e saranno a disposizione anche i biglietti per lo spettacolo di inaugurazione. Dal 10 novembre, chiusa la campagna abbonamenti, sarà possibile acquistare solo i biglietti per tutti gli spettacoli in programma, negli uffici della Riccitelli e online su www.primoriccitelli.it.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter