Teramo Nostra ha premiato a Roma El Fani per la fotografia di Timbuctu

Consegnato l'Esposimetro d'oro all'autore tunisino per la fotografia del film candidato all'Oscar
09 febbraio 2015

TERAMO - «Sono molto felice, non aspettavo altro». E’ quello che ha detto Sofian El Fani venerdì scorso a Roma ricevendo dalle mani del presidente di Teramo Nostra, Piero Chiarini, e del presidente della giuria Stefano Masi, l’Esposimetro d’Oro per la fotografia cinematografica straniera del 19° Premio Di Venanzo. La cerimonia si è tenuta presso la Casa del Cinema a Villa Borghese. L’autore tunisino non aveva potuto ritirarlo a Teramo lo scorso 11 ottobre perché impegnato a girare un film degli Stati Uniti. Oltre alla delegazione di Teramo Nostra (a guidarla, oltre a Chiarini c'era anche il direttore artistico, Sandro Melarangelo) ha partecipato alla cerimonia anche la signora Vania Protti Traxler, titolare della società Academy, la casa di distribuzione cinematografica fondata dal marito Manfredi Traxler, quella che ha fatto conoscere al pubblico italiano opere fondamentali di registi stranieri quali Fassbinder, Wenders, Lee, Almodovar. Ora, con la sua Archibald, la signora Protti Traxler propone da anni titoli difficili e controversi, ma di grande spessore. Ed è proprio la signora Protti Traxler a distribuire il film Timbuctu diretto dal regista mauritano Abderrahmane Sissako e che ha in El Fani il sensibile autore della fotografia. Il film al festival di Cannes, dove è stato presentato, ha vinto il Premio della giuria ecumenica, ed è candidato all’Oscar quale miglior film straniero. Timbuctu Uscirà nelle sale italiane giovedì prossimo 12 febbraio.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter