L'Aci di Teramo porta il mondo del rally all'ombra della Fortezza di Civitella

Cellinese e 'Dedo' lavorano a una gara in Abruzzo in autunno: nel week end i grandi piloti 'saggiano' lo sterrato di Tavolaccio
03 marzo 2018

TERAMO - Sarà un vero e proprio test-event che vuole anticipare un probabile rally d'Abruzzo la giornata di allenamento che l'Automobile Club di Teramo, attraverso il il pilota Alfredo 'Dedo' De Dominicis quale presidente della commissione sportiva, organizza per il prossimo week end nella suggestiva cornice di Civitella del Tronto. Su imparagonabili tracciati di sterrato all'ombra della fortezza borbonica, molti campioni italiani di automobilismo si alleneranno in vista di un più ampio programma di un rally regionale da allestire in autunno.  

«Il programma - spiega Alfredo De Dominicis - prevede l’arrivo degli equipaggi e dei relativi team nel pomeriggio di sabato 10 marzo: alle 18 è in programma l'esposizione delle auto da gara in piazza Martiri dove sarà allestito un concerto degli Aura e a seguire la “Cena del campione" che sarà momento di  incontro tra sportivi e piloti. Domenica 11 marzo, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17 i piloti si alleneranno guidando su un tratto di strada ad anello che si trova a 4 km da Civitella del Tronto, nella località Tavolaccio, proprio accanto alla frazione di Ponzano. Ho volutamente scelto questo tracciato - ha spiegato “Dedo” - per fare in modo di dare visibilità ad un territorio ferito portando campioni di questo sport provenienti da fuori regione e cucendo per l’occasione un format molto innovativo. I piloti infatti partiranno ciascuno allo scattare di ogni minuto e la loro sfida è contro il cronometro non 'one to one' con gli avversari. Per loro è un test di inizio stagione per settare le vetture con cui correranno in vari campionati italiani e mondiali».

Importanti i nomi che hanno già dato conferma per questo appuntamento come Fabio Andolfi, scelto da Aci Sport per competere al campionato mondiale di seconda categoria WRC2, poi c’è Stefano Guerra pilota di San Marino, la campionessa Corinne Federighi, e il forte pilota bresciano Gigi Ricci tutti su Subaru. Ci saranno anche i piloti locali Giuseppe Polisini su Skoda e Lucio Petrocco su Mitsubishi. E' stata confermata la presenza del team ufficiale Mitsubishi Svezia M-Part che ha scelto il pilota teramano Dedo De Dominicis per portare in Italia per la prima volta su sterrato la nuova Mitsubishi Space Star R5.

Dell’aspetto simbolico di Civitella del Tronto scelta per ospitare la due giorni si è molto compiaciuto anche il presidente dell’ACI di Teramo Carmine Cellinese che patrocina l’evento. «Sin dal mio insediamento ho sempre ribadito che l’Aci doveva smantellare l’idea di essere un mero esattore del bollo per tornare a pungolare il territorio e le istituzioni sui temi della mobilità, della sostenibilità e delle infrastrutture. Questo momento sportivo, fortemente ancorato alla valenza territoriale e alla voglia di testimoniare che la provincia di Teramo è viva - ha concluso Cellinese - è uno dei modi che abbiamo per dimostrarlo». «Oltre all’aspetto sportivo - ha proseguito De Dominicis - questa iniziativa ha il merito di aver acceso un grande entusiasmo da parte di operatori e professionisti locali che hanno dato il loro contributo non tanto in termini economici ma offrendo i loro servizi, in modo da dimostrare le competenze e le capacità che abbiamo nei vari settori a persone che vengono da fuori». 

 

 

 

Altre informazioni sull’iniziativa, organizzata tecnicamente dalla società Roma Motorsport Italia, con la collaborazione delle associazioni locali DFD Racing e Clun Sport Italia, sono consultabili al sito www.testdeicampioni.com

 
Voto medio (3 voti; 4.67)
Vota:
counter
Loading...