La Ginnastica Teramo Libertas festeggia 40 anni di vita e di successi

Manifestazione questa sera al Palaska per la storica attività fondata dal professor Walter Di Mattia
25 giugno 2016

TERAMO - L’associazione sportiva “Ginnastica Teramo Libertas” fondata dal professor Walter Di Mattia, festeggia oggi i 40 anni di attività, al palazzetto dello sport di Scapriano, con una manifestazione che avrà inizio alle 21 (con ingresso libero).

Con questo evento la società chiuderà la prima parte della stagione agonistica 2015 che ha visto ottenere prestigiosi successi, tra cui spicca la recente vittoria del campionato Italiano nella categoria Ragazzi Super, da parte del ginnasta Gregory Di Francesco. Alla medaglia d’oro di Gregory si aggiunge la medaglia di bronzo al mini trampolino, ottenuta da Samuele Di Gennaro sempre ai campionati Italiani di Lignano Sabbiadoro.

L’attività agonistica della società è appena terminata con la partecipazione ai campionati italiani, che sono ancora in svolgimento a Pesaro, dove hanno brillato le ginnaste e i ginnasti Martina Forlini, Alessia Di Pasquale, Francesca Flamminj, Gregory Di Francesco e Fabian Latia.

Alla manifestazione di questa sera si alterneranno tutti i ginnasti che con coreografie di gruppo, ripercorreranno i 40 anni di attività della società. Un sentito ringraziamento a tutto lo staff tecnico composto, oltre che da Walter Di Mattia, Direttore Tecnico della società, dai tecnici Nazionali Maria Antonietta Di Mattia ed Anna Maria Di Mattia, che lavorano sempre nell’ombra ma sono la vera anima del sodalizio; dai tecnici regionali Giulia Sciamanna, Emanuela Rotoloni e Fabian Latia e dal tecnico societario Davide Pace.

Alla manifestazione parteciperanno anche i tecnici e le ginnaste che nel tempo hanno gareggiato, dando lustro al  team teramano che in questi anni ha vinto numerosi titoli italiani e partecipato con la nazionale italiana a campionati europei, mondiali culminando con la storica medaglia di bronzo ai “Giochi del Mediterraneo” di Casablanca nel 1983. La società invita gli sportivi e tutti i cittadini teramani per festeggiare questo importantissimo traguardo, che poche realtà cittadine possono vantare.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter