Va sempre più forte la pattuglia 'nextgen' del Circolo Tennis 'Costante Bernardini' FOTO

La tradizione del vivaio continua: dai campi di via Romualdi a quelli dei tanti Open, i ragazzini terribili del Ct teramano sono tra le migliori racchette
16 giugno 2019

TERAMO - E’ un finire di primavera che sorride decisamente ai colori del Circolo Tennis ‘Costante Bernardini’ presieduto da Francesco Cardisciani. Nel solco della cinquantennale tradizione di un settore giovanile che ha sempre lanciato giovani racchette, i recenti investimenti del sodalizio di via Romualdi in questo settore sta restituendo notevoli soddisfazioni. A partire dal 15enne Giuseppe Corsaro, che i teramani (e non solo) ricordano per essere il vincitore della finale Master Kinder al Foro Italico nell’agosto di un anno fa, che adesso ha acquisito i punti da seconda categoria al Torneo Open di Francavilla ma che ha raccolto un bel bagaglio di esperienza nei tornei under 16 del Tennis Europe Junior Tour in Croazia e Romania, centrando sempre il tabellone principale. L’eredità (ma a questo punto la tradizione teramana) di Corsaro nel Kinder, sembra essere stata raccolta da Francesco Cingoli, under 10 che a Castel di Sangro ha conquistato la qualificazione, anche lui, per il Master del Foro Italico. Ancora tra i più ‘piccoli’ la segnalazione è meritata per Giacomo Cianchini che è un under 15, semifinalista al Macro Area NextGen di Campobasso dove ha trovato avversari di classifica superiore. Ma anche per Paolo Di Berardino e Federico Ferrajoli, due under 14 che fanno registrare notevoli incrementi di risultati e classifica. Non a caso Ferrajoli è finalista al Kinder di Pescara. Entrambi con Tommaso Ragusi fanno agguerrita la squadra del Ct Bernardini che dal 22 giugno a Pescara affronterà la finale regionale di categoria. Buone aspettative sono riposte anche in Antonio De Dominicis.  Il 17enne Massimo Tassoni è la racchetta del momento grazie a quanto fatto vedere all’Open di San Benedetto del Tronto, al Ct Maggioni, dove si è classificato per il tabellone di seconda categoria e ha sconfitto un 2.8 del valore di Fiorà, maestro del Ct Giulianova. Anche lui sarà punta di diamante dal 18 giugno alle finali regionali under 18 a Sambuceto, in squadra con Piermatteo Pompei e Federico Mazzagatti. Grande affidamento il Circolo ripone nella squadra under 16 che oggi, sui campi di casa in via Romualdi, conclude gli impegni delle finali regionali di categoria, con Corsaro, Cianchini e Jacopo Mazzagatti. E occhio anche al settore femminile, cui non piace essere da meno, dove le tenniste sono, come per il settore maschile, l’ossatura delle formazioni che hanno disputato i campionati di serie C: la 16enne Maria Elena Curti è tennista di cui sentiremo parlare.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter