Roseto si affida a Carlino per risalire la china della A2

Chiuso l'accordo con il play-guardia italo-americano 25enne. In campo domenica contro Imola
14 novembre 2017

ROSETO - E' Matt Carlino, italo-americano del Nebraska, il rinforzo cui i Roseto Sharks chiedono il salto di qualità per uscire dalle secche della classifica di Serie A2 e riempire la casella dei punti, ancora vuota dopo 7 turni di campionato. Carlino, play-guardia mancino classe ’92 di 189 cm, giocherà con lo status di comunitario e dovrebbe essere disponibile già dal match di domenica prossima a Roseto contro Imola. Esperienze universitarie con Bloomington South Panthers, Brigham Youth e Marquette Golden Eagles, Carlino ha giocato da professionista  nell'A2 francese con Boulazac,  in D-League con i Rio Grande Vipers, poi in Spagna con i Penas Huesca, prima di approdare a Cremona dove ha avuto una media di 7 punti, 3.2 rimbalzi e 2.3 assist a partita, in appena 16 minuti di impiego in campo. Curiosità: Matt Carlino ha fatto parte della Nazionale Sperimentale nell’estate 2015.

Tags: roseto sharks
People: matt carlino
Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Loading...