Teramo basket vince a Ortona (69-86) e irrompe in zona play off

Domenica prossima ci sarà Campli al PalaScapriano: con una vittoria i biancorossi sarebbero sesti
15 aprile 2018

TERAMO - (jdf) Finora, tutto per il verso giusto. Dopo essere tornato al successo contro Nardò, il Teramo Basket tiene la testa alta e conquista finalmente la prima vittoria esterna del 2018, espugnando Ortona, con gli aragonesi ancora ultimi a meno due da Val Di Ceppo.
Il trascinatore dei biancorossi è stato Salamina, protagonista in regia e 18 punti a referto; in chiusura invece si è fatto vivo capitan Lagioia, lasciato in campo anche con 4 falli e capace di dare dall'arco lo strappo decisivo.
Come nella settimana scorsa, dagli altri campi del Girone C sono arrivate buone notizie: Giulianova ha vinto a Nardò e ora ha la possibilità di evitare i playout, Bisceglie cercando il secondo posto ha vinto all'overtime a Porto Sant'Elpidio - ora di nuovo appaiata in classifica con Teramo - e Campli è passata contro Matera: con una vittoria nel derby di domenica, il Teramo coronerebbe il sogno playoff.
Teramo Basket 1960: Milojevic ne, Di Eusanio, Osmatescu 16 , Nolli 12, Salamina 18, Lagioia 17, Errera 2, Musso 10, Staffieri 11, Manente ne, Piccinini.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter