Agli Sharks gara-1 contro Napoli (80-73). Per i biancazzurri salvezza all'orizzonte

Gli avversari al PalaMaggetti vendono cara la pelle, la resa arriva a 2 minuti dalla fine. Giovedì rivincita in Campania
13 maggio 2018

ROSETO - Roseto mantiene il fattore campo superando Napoli in gara 1 del secondo turno play-out (80-73). La squadra partenopea vende cara la pelle (con Turner in panca solo per onor di firma a causa di un problema alla caviglia), rimanendo avanti fino a metà partita tirando con alte percentuali (7/11 da 3 all’intervallo) e alzando bandiera bianca solamente a 2 minuti dal termine, giovedì ci sarà gara 2 al Pala Barbuto, dove gli Sharks avranno la grandissima occasione di chiudere il discorso salvezza senza dover ricorrere alla “bella” di domenica prossima. Tra le file rosetane quasi “tripla doppia” di Carlino, con 14 punti, 12 rimbalzi e 8 assist, 15 e 12 rimbalzi per Ogide, in doppia cifra anche Contento con 12 e 10 a testa per Casagrande e Lupusor; dall’altra parte ottima partita di Thomas con 18 punti e 4/5 da tre punti, 17 per Mascolo, 15 in 15 minuti per Caruso.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter