Il mal di trasferta per il Teramo è incurabile: anche a Viterbo arriva un ko (2-0)

Il gol a freddo in apertura di gara condiziona la gara dei biancorossi che tentano una reazione ma sono imprecisi e beccano il raddoppio in contropiede
09 febbraio 2020

VITERBO - Non serve la reazione, non serve l'aver schierato una squara a trazione anteriore per i 23 minuti finali, non serve il grande tifo dela consueta affollata pattuglia biancorossa al seguito: per il Teramo da trasferta non c'è ancora la cura giusta, la medicina che metta riparo all'emorraga di punti e di gioco, che pure al Bonolis la squadra di Tedino riesce a raccogliere. Al Rocchi arriva la seconda sconfitta in esterna del nuovo anno e del girone di ritorno. Come a Cava una patita probabilmente destinata ad altro risultato, diventa subito in salita per la rete di Molinaro (la sua sarà alla fine una doppietta) che al 9' ridicolizza la retroguardia teramana. La doccia fredda stimola una reazione ma si sa, il rialzare la testa dei biancorossi fuori dallo stadio di casa sono sempre poco lucide e soprattutto imprecise: saranno diverse, alla fine, le occasioni da rete ma nessuna concretizzata in fondo al sacco. C'è anche un palo di Minelli, ma sul 2-0, così come ci sono le recriminazioni di marca teramana su due presunti rigori su conclusioni di Magnaghi e di Santoro: ma sono parole di fronte ai fatti, quelli che fa la Viterbese, che segna il raddoppio al 66' (sempre con Molinaro) monetizzando un utile pallone servitogli da Tounkara in una delle più classiche ripartenze. Tedino stavolta presenta Mungo dal primo minuto e sacrifica Ilari (entrerà nella ripresa), con una squadra decisamente più propositiva in avanti, ma il risultato non è certo dei migliori sotto il profilo dei punti. Si torna in campo sabato prossimo, al Bonolis (ore 18) per affrontare un matche molto delicato contro il Monopoli.

VITERBESE
 (3-5-2): 1 Pini (VK), 5 Markic, 24 Negro, 6 Baschirotto; 2 De Giorgi (K), 31 Bensaja, 11 Besea (52' 4 Antezza), 25 Molinaro (88' 27 Bunino), 14 Errico; 32 Simonelli (52' 30 Sibilia, 76' 23 Urso), 9 Tounkara (88' 28 Bianchi). A disp.: 12 Biggeri, 29 Vitali, 7 Scalera, 18 Volpe, 19 Zanoli. All.: Calabro.
TERAMO (4-3-1-2): 1 Tomei, 29 Cancellotti (83' 2 Florio), 4 Cristini, 5 Soprano, 3 Tentardini (67' 14 Minelli); 21 Santoro, 8 Arrigoni (46' 20 Ilari), 11 Mungo (83' 23 Cappa); 7 Costa Ferreira; 19 Bombagi, 9 Magnaghi. A disp.: 22 Lewandowski, 18 Iotti, 24 Fiore, 25 Birligea, 26 Piacentini, 28 Viero. All.: Tedino.
ARBITRO: Pascarella di Nocera Inferiore.
RETI: 9' e 6'' Molinaro

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter