L'appello di Teramo Zezza ai tifosi biancorossi: «Tutti a Rimini!»

La tifoseria ultrà invita a fare meno chiacchiere e più chilometri dietro alla squadra per un match già decisivo
12 ottobre 2018

TERAMO - E' mobilitazione generale dei tifosi biancorossi per seguire il Teramo nella delicata trasferta di Rimini, dove la squadra domani pomeriggio alle q16.30 sarà impegnata in un match già decisivo per la classifica dopo poche giornate del campionato di Serie C. In tanti hanno raccolto l'appello del gruppo ultrà Teramo Zezza, che ha inviato tutti coloro chehanno a cuore i colori della squadra della città ad essere presenti in massa sugli spalti del 'Romeo Neri' a incitare l'undici allenato da Zichella: «Dopo poche giornate stiamo già vivendo un momento delicato - hanno scritto gli ultrà di TZ che hanno affiso anche striscioni in città -. Le salvezze si conquistano alla fine ma si costruiscono durante tutto l’arco del campionato. Meno chiacchiere su social e trasmissioni sportive, più presenze al seguito del Teramo. Sabato TUTTI A RIMINI per dimostrare che Teramo non si arrende e che i Teramani meritano la serie C! CHI NON PARTE NON PUO’ PARLARE!!». L'invito è stato fatto proprio e rilanciato anche dal Club Biancorosso che attraverso il suo presidente Giuseppe Bracalenti, ha spronato ad 'invadere' il centro romagnolo: «Invito tutti a raccogliere l'appello dei ragazzi di Teramo Zezza - ha p ostato Bracalenti -. La situazione non è delle migliori ma abbiamo il dovere, almeno noi, con i ragazzi in campo, di non mollare la presa. Come tifoseria abbiamo sempre contribuito in maniera decisiva ai risultati della nostra squadra. Tante vittorie e tanti miracoli sportivi sono stati ottenuti grazie a quello che abbiamo saputo trasmettere. Quest'anno come non mai appare fondamentale il nostro apporto per il mantenimento della categoria. Risultato importantissimo e per certi versi vitale, da centrare con tutte le nostre forze».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter