Serie C, doccia fredda del Tribunale Federale Nazionale: niente penalizzazione al Santarcangelo

Beffate le aspettative del Teramo: respinta la richiesta di 2 punti della Procura, nonostante il ritardo negli adempimenti
02 maggio 2018

TERAMO - Due punti di penalizzazione al Mestre ma nessun addebito al Santarcangelo. Sono le decisioni del Tribunale Federale Nazionale presieduto da Cesare Mastrocola, che ha sanzionato altre 5 società di Lega Pro e in un certo senso deluso le aspettative dei tifosi del Teramo. Sì perchè le previsioni di due punti (come da richiesta della Procura, perchè recidivo) di penalizzazione alla formazione romagnola erano definiti ‘di giustizia’ da un pò tutti, perchè la stessa società aveva ammesso di aver pagato in ritardo i contributi del mese di marzo. Una mancanza segnalata dalla Co.vi.soc., istruita dalla procura federale fino alla sentenza resa nota oggi di proscioglimento da ogni addebito. Una pronuncia che rischia di creare un precedente.

Tra le decisioni assunte dal Tfn ci sono la penalizzazione di 10 punti al Matera (Girone C di Serie C), 6 al Siracusa (Girone C) e all’Akragas (Girone C) e 2 punti di penalizzazione, oltre che al Mestre (Girone B), anche al Piacenza (Girone A) e Gavorrano (Girone A). Con Il Santarcangelo è stato prosciolto anche il Pro Piacenza (Girone A).

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter