Stadio di Piano d'Accio: domani incontro tra Cantagalli e Campitelli

Si parlerà del passaggio della gestione dell'impianto
10 febbraio 2011

TERAMO - Domani primo incontro fra l'imprenditore Sabatino Cantagalli, gestore dello stadio di Piano d'Accio, ed il presidente del Teramo, Luciano Campitelli. Ovviamente si parlerà della volontà da parte di Cantagalli di dare in gestione l'impianto per gli anni che restano, alla Teramo calcio, e quella di Campitelli di voler procedere all'impegnativa trattativa per addivenire ad un accordo. Per gli anni che restano (26) di gestione il costo dovrebbe aggirarsi sui sei milioni di euro. Campitelli però non parte da questa cifra, parte da una posizione di ribasso. Come risponderà all'offerta Cantagalli? I costi annuali sono molto alti, soprattutto perchè una struttura del genere comporta spese consistenti ad esempio, per quel che riguarda la Tia, così come la manutenzione dei centinaia e centinaia di metri di struttura. Insomma, sul tavolo della trattativa ci sono cifre importanti e crediamo che domani assisteremo soltanto alla prima di un consistente numero di puntate.

 

 

Voto medio (1 voti; 4.00)
Vota:
counter