San Nicolò in Serie D. Teramo, quasi fatta per la C unica

I biancazzurri centrano la promozione (6-1 al Civitella Roveto), ai biancorossi (3-0 alla Vigor Lamezia) adesso basta un punto
30 marzo 2014

TERAMO - Il San Nicolò festeggia la promozione matematica in serie D con un altro tennistico 6-1 (stavolta al Civitella Roveto), mentre il Teramo, vittorioso anch'esso 3-0 contro la Vigor Lamezia, deve aspettare almeno un altro turno per ottenere il conforto della matematica e celebrare l'accesso alla serie C unica del prossio anno. Per i biancorossi la concomitante vittoria del Tuttocuoio nella ripresa ha modificato il quadro della classifica che alla fine del primo tempo li vedeva con entrambi i piedi alla serie superiore che verrà fuori dalla riforma dei campionati. Chi invece non ha fatto calcoli con i risultati degli altri è stato il San Nicolò del presidente Salvatore Di Giovanni il cui 6-1 suona come riscatto per il passo falso di domenica scorsa a Vasto e 'indennizzo' per i tifosi che da tempo aspettavano di poter celebrare questo ritorno nella Serie D. La vittoria che ha dato il via alla festa porta la firme di Iaboni (tripletta), di Cini (doppietta), e Moretti. A nulla è valso il successo esterno dell'Avezzano sul campo dell'Acqua&Sapone (1-3). Il Teramo ha scacciato le ombre della doppia consecutiva sconfitta con una gara cinica, in cui ha messo al sicuro il risultato già nel primo tempo. Dimas mattatore negli assist, sia per gli errori con cui i biancorossi di Vivarini potevano andare in vantaggio già dopo pochi minuti di gioco, sia per la rete che ha sbloccato il risultato di Casolla, ma soprattutto nel sigillo finale. Tutto nel finale di primo tempo: rete di Casolla al 42', espulsione del capitano ospite Marchetti al 46', con punizione di Dimas respinta dalla difesa e ribattuta in rete di Masullo per il 2-0 al riposo. Nella ripresa il Teramo dopo aver subito il ritorno dei calabresi e controllato la gara, ha piazzato il tris definitivo con Dimas al 75'.

I risultati della Seconda Divisione Girone B
Castel Rigone-Foggia (giocata sabato) 1-6
Tuttocuoio-Ischia 1-0 
Chieti-Poggibonsi 0-0 
Aversa-Aprilia 0-0 
Messina-Casertana 2-1 
Arzanese-Melfi 1-1 
Cosenza-Gavorrano 1-0 
Martina-Sorrento 3-1 
Teramo-Vigor Lamezia 3-0

Classifica: Cosenza 54; Teramo 51; Caseratana 50; Foggia 47; Messina 45; Ischia e Melfi 44; Vigor Lamezia 40; Tuttocuoio 39; Chieti e Martina 37; Sorrento e Aversa Normanna 36; Castel Rigone e Aprilia 34; Poggibonsi 32; Arzanese 31; Gavorrano 28. Chieti penalizzato un punto.

I risultati del Campionato di Eccellenza
Acqua&Sapone-Avezzano 1-3
Capistrello-Pineto 2-1
Miglianico-Altinrocca 0-0
Montorio '88-Torrese 0-1
Rosetana-Alba Adriatica 1-3
Rover Casale '65-Vastese 0-1
San Nicolò-Civitella Roveto 6-1
Vasto Marina-Francavilla 0-1
Virtus Cupello-San Salvo 0-1

Classifica: San Nicolò 82; Avezzano 70; Torrese 62; Capistrello 56; Vastese 46; Miglianico e Alba Adriatica 44; Pineto e San Salvo 42; Francavilla 38; Rosetana, Vasto Marina e Montorio 32; River 31; Acqua&Sapone 29; Virtus Cupello 27; Altinrocca 24; Civitella Roveto 14.

San Nicolò promosso in serie D
Civitella Roveto retrocesso in Promozione 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter