Teramo, esordio con sconfitta immeritata a Bolzano (1-0) su un 'buco' difensivo

Buona ma inefficace la pressione dei teramani. Domenica c'è la Samb, prescrizioni per la gara a rischio: agli ospiti 700 biglietti
17 settembre 2018

TERAMO - Comincia con una sconfitta immeritata, frutto di una inge uità difensiva, il campionato del Teramo. Nella trasferta di Bolzano, vince il SudTirol con una rete al 66' di Costantino il cui diagonale trafigge l'incolpevole Lewandoski. E dire che i biancorossi fino a quel punto potevano anche dire di meritare il vantaggio, viste le occasioni importanti create da un attivissimo Spighi, che ha messo per ben due volte Piccioni in grado di trafiggere la retrogaurdia altoatesina, soprattutto al 15' quando il suo tiro destinato all'incrocio è stato intercettato dal volo di Offredi. Gli ospiti, dopo la traversa centrata dopo 5 minuti da Casali e la chiamata agli straordinari per Lewandoski al 26' sulla sventola di Tait da 25 metri, poco e nulla hanno fatto per impensierire la squadra teramana. Nella ripresa spazio ai cambi prima del vantaggio sudtirolese: Vitale e Fratangelo per Mastrilli e Piccioni, De Grazia per Ranieri. Il gol subito anima il Teramo che replica con Fratangelo vicino al gol due volte, prima su uno svarione della difesa (68') e poi da dentro l'area, alto di poco (77'). Zichella opta per un Teramo a trazione anteriore per recuperare, inserendo anche Barbuti per Spighi e si gioca a una sola porta, ma il risultato non cambia. Adesso testa alla Samb, ieri sconfitta in casa, che arriverà al Bonolis domenica alle 18.30. Il Gos nella riunione di ieri ha definito la gara a rischio e indicato alcune limitaioni: ai tifosi della Samb - che potrannmo acquistare il tagliando solo se in possesso di tessera di fidelizzazione della società marchigiana - andranno 700 biglietti del settore Ospiti. I cancelli apriranno alle ore 17.  
Le formazioni:

SUDTIROL (3-5-2): 1 Offredi, 17 Ierardi, 2 Casale, 6 Della Giovanna; 21 Tait (VK), 10 Fink (K), 14 Berardocco (83’ Antezza), 19 De Rose (54’ Morosini), 3 Fabbri (83’ Procopio); 9 Costantino(83’ De Cenco), 7 Turchetta (56’ Mazzocchi). A disp.: 12 Gentile, 22 Ravaglia, 8 Boccalari, 18 Zanon, 24 Oneto, 25 Colucci, 26 Jamai. All.: Zanetti
TERAMO (4-3-3): 22 Lewandowski, 27 Ventola, 23 Caidi, 21 Altobelli, 13 Mastrilli (56’ Vitale); 20 Spighi (77’ Barbuti), 4 Ranieri (65’ De Grazia), 8 Proietti; 16 Zecca, 14 Piccioni (56’ Fratangelo), 11 Bacio Terracino. A disp.: 1 Pacini, 2 Fiordaliso, 5 Zenuni, 17 Cappa, 18 Persia, 24 Mantini, 26 Piacentini. All.: Zichella.
Arbitro: Pashuku di Albano Laziale. Assistenti: Cataldo di Bergamo e Ceccon di Lovere.
Rete: 66’ Costantino (S).
Ammoniti: Fink (S), Antezza (S), Ierardi (S).
Note: 600 spettatori circa (una ventina da Teramo).

Voto medio (2 voti; 5.00)
Vota:
counter