"In bocca al lupo" del ministro del welfare Poletti alla Teknoelettronica

Pallamano: l'abbraccio a Imola con l'amico Chionchio dell'ex vicepresidente della Federazione
25 marzo 2014

IMOLA - E' stata una visita a sorpresa, fuori dagli schemi istituzionali, quella che il ministro del Welfare del Governo Renzi, Giuliano Poletti, ha fatto sabato pomeriggio negli spogliatoi della palestra Cavina di Imola, alla Teknoelettronica Teramo, la squadra teramana di pallamano maschile di Serie A impegnata sul campo imolese contro il Romagna. Il titolare del dicastero del lavoro, appassionato di pallamano, ex dirigente della società imolese nonchè vicepresidente vicario della Federazione italiana pallamano per 8 anni, ha voluto portare il suo saluto ai giovani teramani ma soprattutto all'amico di vecchia data Franco Chionchio, con cui ha condiviso l'esperienza nei Consigli federali di questa disciplina. Poletti, dal 2002 alla guida della Legacoop e dal 2013 Adc, l’alleanza nata tra cooperative rosse e bianche, noto per la sua pragmaticità e grande disponibilità al contatto umano - era presente sugli spalti in maniera quasi anonima, preso dalla sua passione per questo sport dove giocavano anche i suoi due figli -, nell'intervallo della partita ha abbracciato il tecnico (nella foto) e ha voluto incoraggiare i giovanissimi biancorossi, dopo esserne rimasto favorevolmente impressionato sotto il profilo agonistico, complimentandosi per la determinazione e il coraggio con cui stanno affrontato l'importante impegno della Serie A. Auguri e consigli ben accetti da un... ministro-sportivo!

Voto medio (2 voti; 3.00)
Vota:
counter