Lions Teramo, peccato! Perde la finale con Trieste ma il bilancio è storico lo stesso

Pallamano U15: sfuma il sogno dello scudetto contro Trieste a Riccione. Restai risultati positivi del lavoro svolto dal settore giovanile
07 luglio 2019

TERAMO - Non è riuscita l'impresa ai biancorossi della Lions Teramo Under 5 di conquistare lo scudetto contro i fortissimi coetanei del Trieste, nella finalissima al Festival della pallamano di Misano. Ma bravi lo stesso ai giovanissimi giocatori teramani allenati da Nicole Pastor che hanno dominato il torneo.
Nonostante la sconfitta per 31-22 (pt 13-11)  si tratta di un risultato storico per la Lions, giunta alla terza finale giovanile della sua storia: in precedenza c'erano stati due appuntamenti con altrettante formazioni maschili under 12. In questa edizione 2019 i ragazzi di coach Pastor si sono resi protagonisti di un cammino quasi perfetto, con cinque vittorie in sei gare affrontate. Il +9 finale per i giuliani rispecchia solo in parte l'andamento di una sfida rimasta in bilico per oltre 40 minuti. Nonostante la mancata conquista dello scudetto, il presidente Salvatore Faragalli si è detto molto felice per il risultato raggiunto dai suoi ragazzi, un risultato che ripaga dell'attenzione che la Lions ha riservato al settore giovanile in questi anni. Un ringraziamento perciò va allo staff tecnico composto dall'allenatrice Nicole Pastor e dal fisioterapista Adolfo Cialini, e ai giocatori Pierlorenzo Bruni, Vincenzo Cialini, Matteo De Angelis, Tommaso De Angelis, Federico Giuseppe De Ruvo, Samuele Di Salvo, Flavio Flammini, Nicola Michini, Bryan Myrta, Samuele Nardi, Tiziano Marini e Davide Tentarelli, i protagonisti di questa splendida cavalcata. I giovani che – con il loro attaccamento alla maglia e la loro classe - hanno dimostrato di essere il futuro della pallamano teramana.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter