Lions Teramo, sul campo amico tutto facile con Mascalucia (24-19)

Pallamano A2. I biancorossi trascinati dalle parate di Collevecchio e dalle reti del giovane De Ruvo salgono la classifica a -2 dalla capolista Palermo
03 novembre 2019

TERAMO - La Lions Teramo torna a fare festa dinanzi al suo pubblico. Sul parquet del "PalaSanNicolò" i biancorossi piegano la resistenza del Darwin Tech Mascalucia e guadagnano due punti molto importanti in chiave futura. La squadra di Marcello Fonti adesso è al secondo posto a quota 4, a braccetto con Teamnetwork Albatro e Alcamo, a -2 dalla capolista a punteggio pieno Cus Palermo. Contro il Mascalucia la Lions si impone 24-19 al termine di un match tirato ma che ha visto i teramani sempre avanti nel punteggio, dal primo all'ultimo minuto. Per quanto riguarda i singoli, bisogna rimarcare la prestazione del portiere Alessio Collevecchio, il migliore in campo dei suoi: l'estremo difensore con diversi interventi decisivi ha sbarrato più volte la strada ai giocatori siciliani. Un encomio particolare va anche al giovanissimo Federico De Ruvo, top scorer con 6 reti al pari di Alessandro De Angelis.
LIONS TERAMO-DARWIN TECH MASCALUCIA 24-19 (10-7)
LIONS TERAMO: Bellia, Camaioni 1, Collevecchio, T. De Angelis 3, A. De Angelis 6, M. De Angelis, De Ruvo 6, Di Giuseppe, P. Di Marcello, A. Di Marcello 5, Forlini, Novelli, Toppi 3. All: Fonti.
DARWIN TECH MASCALUCIA: Bonanno, Cantone, Cardullo 2, A.Consoli, D.Consoli 5, Coppola, Costanzo 3, Cristaudo, Pappalardo 4, Stramondo, Villani, Xhetani 3, Mineo 2. All: Cardaci. 

Risultati terzo turno: Noci-Cus Palermo 31-36, Lions Teramo-Darwin Tech Mascalucia 24-19, Benevento-Teamnetwork Albatro 22-33, Alcamo-Putignano 21-18. 
Classifica: Cus Palermo 6 punti; Teamnetwork Albatro, Lions Teramo e Alcamo 4; Darwin Tech Mascalucia, Noci e Benevento 2; Putignano 0.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter