Pallamano, giornata positiva per le teramane

In Serie A biancorosse vittoriose a Cassano ai rigori (26-28). In B maschile vincono Lions (a Osimo) e Team Teramo (con L'Aquila)
01 novembre 2014

TERAMO - Vincono le squadre teramane di pallamano, dalla Serie A femminile alla B maschile. La giornata trionfale è stata aperta dalla Nuova Hf Teramo che sul campo del Cassano Magnago si è riscattata dai sette metri dopo la sconfitta interna proprio ai rigori di sabato scorso contro Salerno. Le biancorosse di Massotti dopo un primo tempo chiuso sotto di 3 reti (8-11) hanno recuperato bene nella ripresa superando le quotate avversarie (quarta forza del campionato) ma sprecando sul finire il doppio vantaggio: dai sette metri però Palarie e compagne sono riuscite ad essere stavolta più precise delle avversarie e a chiudere a proprio favore il match (28-26), conquistando due punti comunqe importanti per la classifica. In classifica le teramane restano prime, appaiate a quota 15 dal Conversano che ha compiuto il blitz sul campo del Salerno (23-28). Due punti più sotto si trovano proprio le campane. Ecco il tabellino della gara:
Cassano Magnago–Nuova HF Teramo 26-28 (pt 11-8; st 23-23)
Cassano Magnago: Corradin 1, Bongiovanni 5, Dalla Costa 6, Romagnolo 1, Clerici 2, Losio 2, Meneghi, Bagnaschi, Parini, Cobianchi 2, Cozzi, Avramova 1, Del Balzo 1, Colombo 5. All: Dora Czigany.
Teramo: Stangoni, Canessa B. 5, Palarie 9, Gioia 2, Bassanese 2, Savoca, Stettler 4, Covaci, Di Marcantonio, Canessa D. 4, Di Pietro, Pastor 2, Canzio. All: Settimio Massotti.
Arbitri: Alperan – Scevola

In serie B maschile doppio successo per Lions Teramo e Team Teramo, che riscattano entrambel e sconfitte all'esordio del campionato sette giorni fa. I primi sono andati a vincere sul campo dell'Arcbaleno Osimo con il punteggio di 35-28, dominando la gara. I secondi hanno avuto la meglio sul Cus L'Aquila in un derby molto acceso, giocato sul filo dell'equilibrio: la squadra di Chionchio ha vinto 22-21.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter