Rintracciati due ‘fuggiaschi’: l’anziano era a piazza Dante, il 14enne alla stazione dei treni

Conclusione a lieto fine per i due casi: il minorenne trovato a Giulianova dalla Polfer, l’82enne uscito dalla De Benedictis ha detto ai carabinieri che voleva fare una passeggiata TERAMO – Conclusione a lieto fine per la ‘fuga’ di un anziano ospite della casa di riposo De Benedictis di viale Crispi, che questa mattina attorno alle 6 si è allontanato dalla struttura assistenziale per fare una… passeggiata. Si è infatti giustificato così l’82enne teramano, quando i carabinieri lo hanno intercettato nei pressi di piazza Dante, mentre vagava a piedi. E’…

Continua a leggere

VIDEO / Quaresimale: “Quattro milioni di euro per le case di riposo”

L’annuncio dell’assessore al sociale. Per la Asp è una boccata di ossigeno che assieme alla gestione del commissario Canzio portano l’azienda al recupero del grave quadro debitorio. Pronto il piano di cartolarizzazione dei beni TERAMO – Sfiora i 4 milioni di euro il contributo straordinario erogato in favore della Asp 1 (Azienda servizi alla persona) della provincia Teramo per le spese sostenute per affrontare l’emergenza sanitaria Covid-19. Lo ha reso noto l’assessore regionale alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale, nel corso di una conferenza stampa nella quale è stato reso noto…

Continua a leggere

Stop emergenza: le case di riposo riaprono ai famigliari degli ospiti

La fa sapere il Commissario della Asp1. Due visitatori per degente e al massimo per mezzora, così le strutture tornano alla normalità TERAMO – Da ieri i parenti e gli assistenti degli ospiti delle strutture sanitarie residenziali della Azienda dei servizi alla persona numero 1 di Teramo, possono di nuovo recarsi liberamente a far visita ai famigliari degenti. Il provvedimento, che segna la definitiva uscita dalla emergenza sanitaria dovuta al Covid 19, supera tutte le limitazioni precedenti relative alla difficoltà di poter ricevere vite dall’esterno delle strutture La buon notizia…

Continua a leggere

Dipendenti Pap che cucinano per le mense aziendali in sciopero il 15 dicembre

Vanificata la procedura di raffreddamento, la Filcams Cgil passa all’azione per gli stipendi non pagati: stop ai pasti nei 4 ospedali, alla De Benedictis e nei Comuni di Castelli, Alba e Morro d’Oro TERAMO – La Filcams Cgil Teramo insieme alle rappresentanti sindacali delle lavoratrici impiegate nel servizio di ristorazione dei 4 ospedali della provincia di Teramo, della Casa di riposo ‘De Benedictis’ e dei Comuni di Castelli, Alba Adriatica e Morro D’Oro indicono per il prossimo 15 dicembre lo sciopero. La decisione segue la procedura di ‘raffreddamento’, avvenuta ieri…

Continua a leggere

VIDEO / Casa di riposo: la conferenza stampa sugli stipendi si trasforma in un acceso litigio

All’incontro per fornire la versione dell’Asp1 ci sono anche i sindacalisti a cui non piace il rimpallo di responsabilità tra il commissario e la Pap. Quaresimale si impegna per azzerare l’arretrato di 24 dipendenti TERAMO – Doveva essere una conferenza stampa per chiarire le posizioni rispetto ai pagamenti ancora arretrati per 24 dipendenti della Pap che distribuisce i pasti alla casa di riposo De Bendictis ma di fatto si è trasformata in un tavolo di confronto sindacale, con momenti anche molto accesi e scambi di accuse a tre, tra il…

Continua a leggere

Asp 1, nessuna novità sugli stipendi: nuovo sit-in del personale

I dipendenti e i sindacati organizzano un’altra protesta dinanzi alla casa di riposo De Benedictis venerdì TERAMO – Torna a protestare il personale dell’Asp 1 di Teramo, che dopo mesi dall’ultimo incontro in prefettura continua a non vedere una soluzione concreta ed un reale interessamento delle parti in causa. Considerato il perdurare dei ritardi sui pagamenti, spiegano i sindacati, è stato deciso che venerdì 9 settembre si terrà un nuovo sit in fuori dai cancelli della casa di riposo De Benedictis in viale Crispi a Teramo: sarà ribadita l’urgenza di…

Continua a leggere

Asp1, finisce a denunce. Canzio: “Gli stipendi che mancano sono antecedenti al dicembre 2020”

Il botta e risposta tra Filcams Cgil e Commissario straordinario. “Nessun rapporto tra noi e le dipendenti: è la Pap il loro datore di lavoro” TERAMO – Con molta probabilità si trasferirà sul piano legale, con tanto di denunce, la querelle tra il sindacato Filcams Cgil e il Commissario straordinario della Asp1, Roberto Canzio, sullo spinoso argomento del mancato pagamento degli stipendi alle lavoratrici della case di riposo, De Benedictis compresa. A dirlo a chiare lettere è lo stesso Canzio che replica alle ennesime accuse del sindacato – che ha…

Continua a leggere

VIDEO/ Strisce della discordia, Verna: “Ma Corona conosce la differenza tra pettine e spina di pesce?”

La politica cittadina si dimena sul rifacimento degli stalli davanti alla Casa di riposo sull’area privata dell’Asp1. Canzio: “Il Comune ha capito di avere torto e ha fatto un passo indietro” TERAMO – Non accenna a placarsi la polemica sul cambio del disegno delle strisce sugli stalli di sosta dinanzi alla casa di riposo De Benedictis, che da qualche giorno impegna la politica locale. L’assessore Verna replica alle dichiarazioni dell’opposizione, mentre il commissario dell’Azienda per i servizi alla personale numero 1, proprietaria dell’area su cui sono stati verniciati due volte…

Continua a leggere

I tamponi rilevano 78 positivi alla De Benedictis

Sono stati eseguiti 350 tamponi di controllo nella struttura, dove personale e ospiti sono tutti vaccinati TERAMO – La quarta ondata Covid non risparmia la Casa di riposo De Benedictis, che dall’inizio della pandemia era stata preservata dai contagi ed era risultata tra le strutture Covid-free. I tamponi molecolari eseguiti sul personale e sugli ospiti della struttura residenziale per anziani di viale Crispi a Teramo, in totale 350 test eseguiti nelle ultime ore, hanno dato un responso positivo in 78 casi. Al momento tutti i pazienti sono risultati asintomatici o…

Continua a leggere

Casa di riposo, sciolto il Cda e ruolo di commissario affidato al ‘superstite’

La giunta regionale ratifica la proposta dell’assessore Quaresimale per la Asp1: nominato Canzio, che faceva parte del Consiglio stesso TERAMO – Il Cda della Asp 1 non esiste più, sciolto dalla Regione Abruzzo, nella riunione odierna della giunta. In realtà resta un solo componente (dei due rimasti dopo le dimissioni di Alberto Covelli): Roberto Canzio, ex assessore ‘civico’ della giunta Brucchi, ‘ripescato’ nel consiglio di amministrazione dopo la iniziale bocciatura del suo curriculum ma adesso diventato addirittura commissario. La decisione, clamorosa, arriva su proposta nientedimeno che dell’assessore leghista Pietro Quaresimale,…

Continua a leggere