FOTO e VIDEO/ Crolla un grosso pino della Casa di riposo, paura in viale Crispi

Ieri sera alle 22.30 si è abbattuto sull’intera carreggiata, ma per fortuna non ha colpito nessun passante e nessuna auto in transito TERAMO – Sono stati momenti di paura quelli vissuti ieri sera in viale Crispi, alla Casa di riposo De Benedictis, per il crollo di un pino dal grosso fusto. Attorno alle 22:30, accompagnato da un rumore fragoroso, la pianta è venuta a terra bloccando l’intera carreggiata di viale Crispi, dopo aver abbattuto una parte della recinzione della casa di riposo, nel cui giardino era stata piantata qualche decennio…

Continua a leggere

Asp 1, arrivano gli stipendi: un milione dalla Regione

Su impulso dell’assessore Quaresimale: “Segnale importante a fronte di un deficit di anni” TERAMO – Oggi, su impulso dell’assessore alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale, gli uffici finanziari della Regione Abruzzo hanno provveduto al bonifico di oltre un milione di euro a favore dell’Asp 1 di Teramo; la somma permetterà di pagare diversi stipendi arretrati. “Sicuramente – ha spiegato l’Assessore – un segnale importante a fronte di una situazione debitoria accumulatasi negli anni di cui attendiamo l’esatto ammontare e un piano industriale di rientro dal parte del Cda”. “Per ognuna delle 6…

Continua a leggere

Ivo è il più anziano tra i primi a vaccinarsi: “Orgoglioso di essere qui oggi”

‘Mimmo’ Cretara è invece il decano dei medici: “Spero che il mio esempio tranquillizzi tutti e venga seguito da tanti” TERAMO – E’ orgoglioso di aver fatto parte dei ‘prescelti’ per la vaccinazione e da buon servitore dello Stato (è pensionato dell’ex Agenzia per il Mezzogiorno), Ivo Fraticelli, 88 anni, invita tutti a fare come lui e a rispettare le regole imposte dallo Stato: “Spero che con l’impegno di tutti quanti noi potremo erigere un grande muro, perchè siamo tanti – dice -, per infrangere questo virus e tornare ad…

Continua a leggere

Viale Crispi, persiste il ‘coprifuoco’: quartiere ancora al buio

Intanto i pompieri ‘potano’ i pini della ‘De Benedictis’ a rischio crollo TERAMO – Continua il ‘coprifuoco’ in viale Crispi, nella zona tra la Stazione e la rotonda di via Fonte Regina e ponte San Ferdinando, al buio da diversi sere e sempre in maniera inspiegabile, senza che nessuno si preoccupi di risolvere il problema. Ma è modus operandi comune, se è vero che altrettanta, analoga indifferenza, viene riservata al semaforo dell’incrocio con via Roma, divelto da un’ambulanza in un incidente stradale e mai riparato e riposizionato. Sempre in viale…

Continua a leggere