Il Braga suona per oncologia del Mazzini

Il Progetto ‘per il Sociale’ fa tappa nel reparto al quinto piano con Peluria e Genuini TERAMO – Ieri pomeriggio nell’atrio del reparto di Oncologia, al quinto piano dell’ospedale ‘Mazzini’ di Teramo, si è tenuto un concerto nell’ambito del progetto “Braga per il sociale”, che già ha coinvolto diverse divisioni dell’ospedale. Il duo costituito da Giuseppe Peluria al flauto e Simone Genuini al piano ha eseguito, per i pazienti del reparto diretto da Katia Cannita, brani di Doninzetti, Poulenc, Beethoven, Godard, Faurè. 

Continua a leggere

Il testimone di Paci: continuità per consolidare il Conservatorio

Passaggio di consegne con la nuova direttrice Vratonijc. Fiducioso il presidente Befacchia TERAMO – Passaggio delle consegne al Conservatorio Braga tra il direttore uscente, Federico Paci e la neo eletta Tatjana Vratonijc. E’ stata occasione per Paci per tracciare un bilancio del suo mandato, che ha coinciso con un vero rilancio dell’istituto musicale teramano. Memoria storica della statizzazione, resterà come insegnante. “Ho fatto da Caronte, ho traghettato il Conservatorio, il mio primo anno di mandato ha coinciso con l’ultima di statizzazione. Ho fatto quattro traslochi in sei anni, da tre…

Continua a leggere

E’ Tatiana Vratonjic il nuovo direttore del Conservatorio Braga

La sua elezione in continuità con Federico Paci. Nuova sede in corso San Giorgio TERAMO – Sente molto la responsabilità ma rappresenta una continuità con la precedente direzione Tatjana Vratonjic: è lei, docente di pianoforte, il nuovo direttore del Conservatorio Braga. E’ stata eletta nel rinnovo, superando la concorrenza di Andrea Castagna. “E’ una grande soddisfazione, ma grande responsabilità rispetto a quanto fatto in questi cinque anni partendo da zero, con la statizzazione del Braga, da parte del direttore uscente Federico Paci, dal personale, dai docenti. La mia è stata…

Continua a leggere

Braga: norme anti Covid per gli esami, ma non per le prove del concerto

Trenta musicisti provano nell’auditorium del Conservatorio ma fino a due giorni fa test solo a distanza TERAMO – Sì alle prove collettive in auditorium per il concerto di venerdì, anche se con le mascherine; no alle lezioni di musica e soprattutto alle sessioni d’esame in presenza, anche se altrove in Italia gli scrutini sono ripresi con dicenti ed iscritti in modalità faccia a faccia. La fase tre dell’emergenza Covid deve aver causato qualche confusione (per non dire contraddizione) al Conservatorio “Gaetano Braga” di Teramo, impegnato per tutto il pomeriggio nelle…

Continua a leggere