Provincia, finisce 7-5 per Renew-centrodestra. Frangioni (FdI) il più votato, ma non ci sono donne

Il rinnovo dei consiglieri ha visto l’esordio della formazione tra Gatti e Sottanelli che ‘piazza’ 4 candidati. Exploit del giovane sindaco di Castiglione, D’Ercole. Ciapanna, Pilotti, Corona e Luzii rappresentano Teramo TERAMO – Poteva andare peggio per il centrosinistra l’elezione di secondo livello del Consiglio provinciale (il presidente sarà rinnovato il prossimo anno), che elegge 5 consiglieri e ‘tiene’ l’urto di una coalizione sul fronte opposto che oltre alla lista ‘classica’ del centrodestra (con il delegato uscente Luca Frangioni, di Fratelli d’Italia, il più votato) presentava all’esordio anche ‘Renew Teramo’,…

Continua a leggere

Un pasticcio chiamato Prati di Tivo: tra annunci e prese in giro hanno fatto morire lo sci

Dove c’è neve si scia, tranne che sul Gran Sasso Teramano. E non si scierà più. L’imprenditore Finori, nuovo proprietario, la annuncia sul giornale: “Non butto 130mila euro per aprire a fine gennaio”… TERAMO – E’ duro il nuovo sindaco di Pietracamela, Antonio Villani, che prima di essere un medico e un sindaco, è uno sciatore provetto. Se dice di essere “basito, deluso e arrabbiato” e se non riesce a capire se “si tratta di incompetenza o se c’è qualcosa di peggio, magari un piano per far funzionare gli impianti…

Continua a leggere

VIDEO/ Ai Prati il clima è tornato ‘caldo’. L’Asbuc replica: “Di Bonaventura offende un territorio”

Tudisco annuncia lo sblocco della concessione alla Gst per un anno. Il neo sindaco Villani: “Io garante ma tutti facciano fronte comune” TERAMO – Non si fa attendere la replica dell’Asbuc alle dure parole del presidente della Provincia, Diego Di Bonaventura, che aveva parlato ai microfoni di R115 sostenendo che “un gruppo di persone tiene in ostaggio i Prati di Tivo”, minacciando di smontare la seggiocabinovia e di spostarla a monte Piselli. Il presidente dell’Amministrazione separata degli Usi civici, Paride Tudisco, spiega: “Voglio tranquillizzare il presidente che la concessione per…

Continua a leggere

Provincia, Frangioni è il nuovo vicepresidente prima del voto

Incarico anche a Giovanni Luzii: società partecipate, rapporti con la città di Teramo, Pnrr TERAMO – Il presidente della Provincia di Teramo, Diego Di Bonaventura, ha firmato i decreti per assegnare gli ‘incarichi’ ai consiglieri provinciali subentrati dopo ladecadenza o le dimissioni. A Giovanni Luzii é stato assegnato l’incarico “per la collaborazione nelle azioni politiche connesse con le funzioni istituzionali di supporto al Presidente nelle seguenti materie: società partecipate, rapporti con la Città di Teramo, Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), Arco Adriatico Ionico”. L’incarico di vicepresidente, invece, è stato assegnato…

Continua a leggere

“Ricostruzione scuole, dalla Provincia immobilismo totale”

Caso Ipsia: l’attacco al presidente Di Bonaventura dai consiglieri della ‘Casa dei Comuni’ TERAMO – “E’ comprensibile lo stato di nervosismo del Presidente della Provincia, che ricorre all’uso dell’arroganza e delle grida per nascondere tutta la debolezza e l’immobilismo di tre anni di mandato” hanno dichiarato, nel corso della conferenza stampa tenutasi stamani, i consiglieri provinciali del gruppo ‘La Casa dei Comuni’, il capogruppo Mauro Scarpantonio, Graziano Ciapanna, Graziella Cordone e Luca Lattanzi. “Ci ha onorato citando la sua opposizione consiliare, che ha sempre cercato di ricordare al Presidente Diego…

Continua a leggere

Provincia chiusa per Covid. Negativo il tampone al presidente Di Bonaventura

Accertati due casi di positività (senza relazione tra loro) tra i dipendenti. Al via la sanificazione in via Milli e via Capuani TERAMO – Palazzi della Provincia chiusi per due casi di positività tra i dipendenti dell’Ente. Sia la sede principale di via Milli che quella di via Capuani, infatti non apriranno oggi per permettere la sanificazione degli ambienti. La dirigenza provinciale ha attivato tutti i protocolli di sicurezza previsti. I due casi tra di loro non hanno relazione. I primi tamponi effettuati e fra questi quello al presidente Diego…

Continua a leggere

La Provincia di Teramo torna ad assumere personale

Nella prima fase spazio alle figure professionali tecniche TERAMO – La Provincia torna ad assumere. Sono stati infatti banditi i primi concorsi del Piano occupazionale, che nella prima fase dà priorità alle risorse professionali tecniche: due posti di architetto, un dirigente tecnico, due ingegneri, due funzionari amministrativi, due contabili. A questi si aggiunge la progressione verticale (con selezione interna) per un geometra. Blocco delle assunzioni dal 2009 e la riforma ‘Delrio’ che ha depauperato ulteriormente servizi e personale, hanno influito sulla dotazione organica dell’Ente. Fra i settori più colpiti, quelli tecnici…

Continua a leggere

Prati di Tivo, firmata la tregua: Asbuc disponibile, la Regione può ‘congelare’ l’ultimatum INTERVISTA

Con la mediazione del presidente della Provincia, si trova la quadra per evitare la sospensione dell’autorizzazione all’esercizio per gli impianti TERAMO – Si apre uno spiraglio nella crisi dei Prati di Tivo dopo l’avvio della procedura di sospensione dell’autorizzazione al pubblico esercizio degli impianti da parte della Regione. Una ‘tregua’ è stata firmata questa mattina in Provincia, con la mediazione del presidente Diego Di Bonaventura, che ha incontrato, alla presenza di Gabriele Di Natale, commissario liquidatore della Gran Sasso Teramano, proprietaria degli impianti di risalita, la Regione (c’era il Sottosegretario…

Continua a leggere

Prati di Tivo, Di Bonaventura convoca Regione e Asbuc

Giovedì mattina il presidente della Provincia tenterà la difficile mediazione per salvare la stazione turistica TERAMO – Il presidente della Provincia, Diego Di Bonaventura tenterà di ricomporre la frattura in seno alla Gran Sasso Teramano che ha spinto la Regione Abruzzo ad avviare la procedura per la sospensione dell’autorizzazione al pubblico esercizio degli impianti dei Prati di Tivo. Per farlo, ha convocato per giovedì mattina, nella sede della Provincia, la Regione e l’Asbuc (l’Amministrazione separata dei beni a uso civico) di Pietracamela. Sul tavolo l’avvio della procedurale da parte della…

Continua a leggere

Ruzzo, tregua debole: lite in riunione. E il presidente dell’Ersi sentenzia: “Società decotta” – VIDEO

Il sindaco di Castelli critica l’uso dell’aspirina su un malato grave ed è bagarre con Di Bonaventura. Lo spettro della scadenza del 2023 TERAMO – La nomina di Tulini aveva illuso l’assemblea che sulla Ruzzo Reti almeno una tregua potesse essere possibile. E invece è bastato l’intervento del sindaco di Castelli, Rinaldo Seca, che ha espresso il dubbio che sulla pesante ‘malattia’ del bilancio del Ruzzo si stesse “usando l’aspirina”, a scatenare di nuovo la polemica. Il presidente Diego Di Bonaventura ha preso in mano il compito di reagire, invitando…

Continua a leggere