VIDEO/ “Un ponte a tozzi e bocconi”, l’opposizione attacca la Provincia su Castelnuovo

Secondo i consiglieri di opposizione l’opera rischia di diventare un clone di quella di Mosciano, rimasta una incompiuta TERAMO – “A. pezzi e bocconi”, la grande incompiuta in Provincia di Teramo è diventato il ponte sul fiume Vomano. Da anni se ne parla, sembrava fosse fatta per avviare i lavori e invece… Invece assieme ad alcune situazioni come i Prati di Tivo, l’lpsia Marino e i soldi per le scuola, rischia di diventare un altro mistero della gestione di questo Ente dell’era Di Bonaventura. Lo hanno sottolineato questa mattina i…

Continua a leggere

Provincia, il pastrocchio del Liceo Scientifico: Scarpantonio ‘boccia’ Luzii

Botta e risposta sul finanziamento da 6,3 milioni perso per il nuovo Einstein. La Casa dei Comuni: “Adesso di tenta di ‘recuperare’ con il Pnrr” TERAMO – Come non bastasse l’empasse su una località turistica importante come quella dei Prati di Tivo a riempire di ‘figuracce’ la gestione contemporanea della Provincia di Teramo, l’Ente guidato da Diego Di Bonaventura raccoglie un altro clamoroso insuccesso, stavolta sul fronte della pianificazione dell’edilizia scolastica. Lo sostiene, documenti alla mano, l’opposizione consiliare della ‘Casa dei Comuni’ toccando un nervo scoperto, quello del finanziamento dei…

Continua a leggere

“Ricostruzione scuole, dalla Provincia immobilismo totale”

Caso Ipsia: l’attacco al presidente Di Bonaventura dai consiglieri della ‘Casa dei Comuni’ TERAMO – “E’ comprensibile lo stato di nervosismo del Presidente della Provincia, che ricorre all’uso dell’arroganza e delle grida per nascondere tutta la debolezza e l’immobilismo di tre anni di mandato” hanno dichiarato, nel corso della conferenza stampa tenutasi stamani, i consiglieri provinciali del gruppo ‘La Casa dei Comuni’, il capogruppo Mauro Scarpantonio, Graziano Ciapanna, Graziella Cordone e Luca Lattanzi. “Ci ha onorato citando la sua opposizione consiliare, che ha sempre cercato di ricordare al Presidente Diego…

Continua a leggere

“Una volta la storiella del tubo, un’altra dell’Asbuc e Prati di Tivo non riapre”

Commissione vigilanza in Provincia. L’opposizione vuol sapere come siano stati spesi i soldi dati alla Gst TERAMO – I Prati di Tivo saranno l’unica stazione abruzzese a non riaprire gli impianti di risalita, potendolo fare, il 15 febbraio. Lo sancisce il silenzio che caratterizza gli organi amministrativi sia della Provincia che della Gran Sasso Teramano ed è convinzione anche dei componenti di opposizione della Commissione Vigilanza che oggi si è riunita in Provincia (parte in presenza, parte online). Il capogruppo di ‘Casa dei Comuni’, Mauro Scarpantonio, nel convocare la riunione…

Continua a leggere