Il Mazzini non sarà il… nuovo Mazzini. E Di Giosia pensa al pronto soccorso pediatrico

Il direttore generale ‘chiude’ alla vecchia area per il nosocomio del futuro. C’è un altro project TERAMO – “Il confronto non deve impedire il buon andamento della pubblica amministrazione. L’ho già detto altre volte: se è volto a impedirmi che io faccia l’ospedale è inutile“. Idee chiare, e forse molto più decise delle precedenti volte in cui si è affrontato l’argomento, quelle esposte dal direttore generale Maurizio Di Giosia sulla nuova struttura sanitaria: Piano d’Accio e relativo progetto restano la zona ‘elettiva’, il Mazzini non sarà sicuramente la futura sede…

Continua a leggere

Imprenditori interessati a investire in sanità nell’area del Mazzini

Mentre il Coordinamento dei quartieri ribadisce il no all’ospedale a Piano d’Accio TERAMO – Proprio nelle ore in cui il Coordinamento dei Comitati di quartiere si riunisce e decide per azioni più incisive volte a spingere la volontà popolare al mantenimento dell’utilizzo dell’ospedale Mazzini nella location di Villa Mosca, il mondo imprenditoriale si muove per avviare investimenti sanitari nella stessa zona. Prende infatti sempre più corpo l’ipotesi della nascita di una struttura specialistica polivalente con laboratori e ambulatori, con tanto di residenza assistita per anziani, quale possibile progetto di rilancio…

Continua a leggere