Prescrizione debiti, ‘cartellino giallo’ dell’AgCom alla Ruzzo Reti

Il Partito democratico: l’Autorità Garante emette una ‘moral suasion’ per non aver indicato in bolletta quali somme erano prescritte TERAMO – E’ il Partito democratico teramano a rendere noto che l’Autorità garante per il Commercio (AgCom) nell’ambito della sua attività di controllo, ha emesso nei confronti della Ruzzo Reti una ‘moral suasion‘ ovvero un invito a rimuovere la carenza di informazioni in merito alle somme prescritte comunque calcolate in bolletta, agevolandone la possibilità di “eccepire la prescrizione degli importi o di chiederne il rimborso qualora siano stati già pagati” Torna…

Continua a leggere

Pd Teramo, la nuova presidente è Francesca Di Gregorio. Ecco la nuova Direzione

Al voto dopo la relazione del segretario Possenti. Tesoriere è Pasquale Cantoro TERAMO – L’Assemblea provinciale del Partito Democratico di Teramo, svoltasi in remoto su piattaforma Zoom, ha eletto il nuovo presidente nella persona di Francesca Di Gregorio, il tesoriere Pasquale Cantoro e i 37 membri della Direzione, che si aggiungono ai 5 di diritto. L’incontro è stato occasione di riflessione e confronto sulle imminenti elezioni amministrative nei diversi Comuni della provincia teramana e momento fondamentale per discutere del rilancio sul territorio di temi cruciali per il benessere di tutti…

Continua a leggere

Giorgio D’Ignazio ha preso la tessera del Pd

L’ex assessore delle giunte Chiodi (a Teramo) e D’Alfonso iscritto al Circolo di Teramo TERAMO – Si rivede sulla scena politica Giorgio D’Ignazio, già assessore della giunta Chiodi a Teramo, partito dal centrodestra nelle fila di Ncd e approdato fino all’esecutivo retto da Luciano D’Alfonso, dove ha ricoperto il ruolo di assessore regionale al Turismo, passando per Civica Popolare di Beatrice Lorenzin e l’appoggio alle ultime regionali a Giovanni Legnini (Più Abruzzo e Alternativa Popolare), adesso ha preso la tessera del Partito Democratico. Ne dà notizia la segreteria provinciale del…

Continua a leggere

Italia Viva-Pd, incontro da ‘missione impossibile’ con sorpresa

Le richieste in palio sono troppo alte, una risposta entro 48 ore. Alla riunione anche il presidente regionale Manola Di Pasquale TERAMO – Interessante, politicamente parlando, il contenuto del piatto sul tavolo dell’incontro tra i rappresentanti di Italia Viva Teramo e del Partito democratico. I due gruppi si sono confrontati – e non lo facevano forse nemmeno dai tempi della campagna elettorale a sostegno del sindaco Gianguido D’Alberto – per cercare di ricucire uno strappo troppo ampio nei rapporti con l’intera maggioranza di centrosinistra. Da un lato gli ex Teramo…

Continua a leggere