Test sierologici ai docenti: la protesta Snami costringe la Asl ad ‘aprire’ Casalena

Aumentate a tre le linee telefoniche dedicate alle prenotazioni per chi ha il medico che si rifiuta TERAMO – E’ salito a 70 (dagli iniziali 20) il numero dei medici aderenti al sindacato Snami che si rifiutano di somministrare i test sierologici al personale docente e Ata delle scuole, come indicato dal Ministero della Salute e del Miur nei giorni scorsi al lancio della campagna di prevenzione prima della ripresa scolastica. Come anticipato da emmelle.it nei giorni scorsi (leggi qui l’articolo) la vicenda ha prodotto effetti a catena e costretto…

Continua a leggere