Rivolta in carcere contro la quarantena: i detenuti devastano una sezione

C’è voluto un pò ieri sera per riportare la calma dopo la notizia dell’isolamento di coorte per i tanti colpiti dal virus. Distrutti telecamere, plafoniere e arredi: tutti identificati e denunciati TERAMO – Non è piaciuta ai detenuti della Quarta sezione sud del penitenziario di Castrogno la decisione di mettere la popolazione carceraria in quarantena dopo la scoperta di un vasto focolaio di positivi al Covid nella media sicurezza: nella serata di ieri gli ospiti di questa zona del carcere hanno messo in scena una rivolta, gestita a stento dai…

Continua a leggere