Cartecchio, furti sulle auto dei parenti in visita ai defunti

Indagini della squadra mobile su due colpi del 1° maggio: una signora derubata di soldi e gioielli che aveva in borsa dentro l’abitacolo TERAMO – Gli agenti della squadra mobile, ma anche i carabinieri della compagnia di Teramo, indagano su alcuni furti compiuti di recente nei parcheggi nei pressi del cimitero comunale di Cartecchio. In particolare due di questi sono stati messi a segno nella giornata festiva del 1° maggio, su altrettante autovettura che i parenti in visita ai defunti avevano lasciato in sosta. Uno di questi, denunciato dalla proprietaria,…

Continua a leggere

La squadra mobile intercetta e arresta pericoloso latitante nigeriano

Il 40enne africano, sfuggito due anni fa a ben 15 fermi in un solo mese, era all’aeroporto di Bologna in procinto di lasciare l’Italia. E’ coinvolto in una tratta di donne ed è aderente a un clan mafioso mafia TERAMO – Era riuscito a sfuggire alla notifica di ben 15 fermi del pubblico ministero, nel mese di luglio di due anni fa, e all’esecuzione, un mese dopo, dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere, tutte affidate al personale della Squadra Mobile di Teramo. Ma stavolta, il 40enne nigeriano Frank Igbinovia, è…

Continua a leggere

Mafia nigeriana, ancora ricercati in 4. Secondo arresto per gli altri 15

Gli sviluppi dell’Operazione ‘Pesha’ della squadra mobile di Teramo: si contesta l’associazione mafiosa TERAMO – Mentre restano in carcere i cittadini nigeriani arrestati circa un mese fa nel corso dell’inchiesta ‘Pesha’ della squadra mobile della questura di Teramo, sono sempre in corso le ricerche di 4 dei destinatari delle ordinanze di custodia cautelare ancora irreperibili. Per tutti la contestazione è quella di ‘associazione di tipo mafioso’ (leggi qui) A conferma della pericolosità dei soggetti coinvolti nell’inchiesta, nei giorni scorsi (più precisamente lo scorso 12 agosto) ai 15 sottoposti a fermo…

Continua a leggere

Nasconde due etti di hashish: teramano ai domiciliari

Arrestato dagli agenti della squadra mobile un 23enne TERAMO – Un 23enne teramano, M.D.F., è stato arrestato dal personale della sezione antidroga della squadra mobile di Teramo per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti: nella sua abitazione a Teramo, all’interno di un comodino della sua camera da letto, sono stati rinvenuti, più di due etti di hashish. La sostanza era suddivisa in 84 bustine di cellophane (81 da un grammo e 3 da due grammi) già confezionate per essere vendute. In più nella sua disponibilità  sono stati rinvenuti…

Continua a leggere