Nuova sede Izs, lavori senza titolo edilizio? Caporale chiede, nessuno risponde

L’ex direttore segnala una eventuale imbarazzante mancanza, mentre le ruspe continuano lo sbancamento TERAMO – C’è una foto, dopo una cerimonia ufficiale e istituzionale (alla presenza del Governatore Marco Marsilio e di esponenti del ministero) di ‘posa della prima pietra’, che ritrae ruspe al lavoro dopo un ampio sbancamento di collina, per i lavori della nuova sede dell’Istituto zooprofilattico dell’Abruzzo e del Molise ‘G. Caporale’: secondo però la segnalazione di un cittadino ‘illustre’, Vincenzo Caporale, che fu anche direttore dell’Izs, di questi lavori non c’è traccia del Provvedimento Unico Conclusivo…

Continua a leggere

L’INTERVENTO “Governance Izs, quando la violazione diventa una ‘regola’”

Vincenzo Caporale, direttore per 21 anni dell’Istituto, scrive a ministro e Governatori sulle nomine nel Cda TERAMO – La recente vicenda della nomina a componente del Cda dell’Istituto zooprofilattico ‘G. Caporale’, fatta in sostanza dai giudici del Tar Abruzzo, che hanno spodestato Davide Calcedonio Di Giacinto e costretto la Regione a designare lo stesso ricorrente Enzo Giulio Di Pietro, ha riproposto corsi storici già conosciuti all’interno della governance dell’Istituto. A sottolineare quella che sembra essere diventata una ‘regola’ e ad analizzare il perché delle ripetute violazioni della legge nelle nomine…

Continua a leggere

L’ex direttore Izs Caporale assolto dopo 8 anni

Si chiude in Appello la vicenda dei rimborsi spese che risaliva al 2012 TERAMO – Arriva dopo otto anni ma arriva la sentenza di Appello che scagiona l’ex direttore dell’Istituto zooprofilattico di Teramo, Vincenzo Caporale, dalla contestazione di aver percepito rimborsi non dovuti in relazione a trasferte di lavoro a Parigi in occasione delle riunioni della Commissione Oie. Caporale (difeso dall’avvocato Gennaro Lettieri), che ha diretto per 23 anni l’Izs portandolo a grandi livelli di eccellenza, in primo grado era stato condannato a due anni e mezzo per peculato: i…

Continua a leggere