Giornata della Memoria: iniziative in tutta la provincia

TERAMO  Una strada intitolata a Teramo a Giovanni Palatucci, insignito nel 1990 alla memoria 'Giusto tra le Nazioni' dal Memoriale Ebraico dell'Olocausto è una delle iniziative per la Giornata della Memoria. Ma in tutta la provincia fioriscono le iniziative fissate per il 27 gennaio, la Giornata da non dimenticare. A Teramo, per iniziativa del Comune, la via intitolata a Palatucci, morto a 36 anni nel campo di sterminio di Dachau, onora la memoria dell'uomo, per cui è stato avviato anche il processo di beatificazione, che salvò la vita (secondo la prima Conferenza mondiale Ebraica) a più di 5mila ebrei. La 'Giornata' di quest'anno è dedicata a lui e la prefettura, insieme con il Comune, ha organizzato per il 27 la cerimonia di intitolazione della strada a Villa Mosca. La Provincia di Teramo ha presentato oggi un calendario di eventi che vanno dal 27 gennaio al 2 febbraio organizzati in collaborazione con i Comuni di Montorio, Roseto e Giulianova e l'associazione Società Civile. Il programma prevede incontri con gli studenti, dibattiti, testimonianze, spettacoli, film. il Comune di Roseto ha preparato, sempre per il 27 gennaio, due momenti di riflesione. Lo spunto del primo sarà dato dalla presentazione del catalogo che raccoglie le opere di 23 artisti e degli studenti del liceo artistico di Teramo e degli istituti d'Arte di fermo e Castelli. L'altro momento di riflessione prenderà vita con la proiezione del video 'Con i miei occhi', documento girato da studenti romani in visita a Auschwitz.

Leave a Comment