Vaccini, piattaforma regionale in tilt ma in 2.064 riescono ad iscriversi

Nel primo giorno di attività telematica per gli over 80, categoria fragili e con disabilità. Ma non serve correre TERAMO – Sono centinaia le segnalazioni di protesta per il mancato funzionamento della piattaforma regionale attraverso la quale esprimere la manifestazione di interesse per ricevere la vaccinazione riservata ai residenti abruzzesi over 80 anni, categorie fragili e con disabilità, nel primo giorno di funzionamento del servizio. E quale effetto a cascata, sono andati in tilt anche i numeri dedicati presso gli Urp delle rispettive Asl territoriali, dove sono poche le linee…

Continua a leggere

Un altro lutto biancorosso: se ne va a 68 anni Gentile, centrocampista degli anni ’60

Il cordoglio della società. Fece l’esordio in serie D, giocò 80 partite TERAMO – Teramo calcio in lutto per la scomparsa all’età di 78 anni di Dario Gentile, indimenticato calciatore biancorosso. La società, per iniziativa del presidente Franco Iachini e dell’intero staff dirigenziale e tecnico, ha espresso il suo cordoglio alla famiglia per la grave perdita. Gentile fu centrocampista dalle ottime doti tecniche che indossò la maglia del Teramo per sei stagioni consecutive, dal 1962 al 1968, totalizzando 80 presenze e realizzando 9 reti. Classe 1942, proveniva dalle giovanili e…

Continua a leggere

Di Matteo: “La storia di Tercas adesso va riletta”

“Smentite le tesi di Procura e Bankitalia soprattutto sulle svalutazioni che permisero a PopBari di acquisire senza corrispettivo” TERAMO – “Esprimo soddisfazione per la decisione del Tribunale di Roma di assolvermi con formula piena dall’accusa di avere cagionato quello che la stampa ha definito il crac Tercas che secondo l’accusa sarebbe avvenuto mediante erogazione di finanziamenti ad alcuni clienti senza merito creditizio e mediante erronee valutazioni a bilancio di alcune poste“. Lo afferma in una nota Antonio Di Matteo, ex direttore generale della Cassa di Risparmio di Teramo, commentando la decisione…

Continua a leggere

Covid, 8 decessi e 7 ricoveri in terapia intensiva

Calano invece i nuovi positivi: sono 107 su oltre 6.500 tamponi TERAMO – Sono 107 in totale, di età compresa tra 2 e 96 anni, i nuovi casi di positività al Coronavirus in Abruzzo nelle ultime 24 ore rispetto a 6.522 tamponi molecolari eseguiti. Di questi 30 sono residenti nel Teramano. Adesso i casi complessivi dall’inizio dell’emergenza sono 39.422. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 8 nuovi casi, 4 dei quali nella provincia di Teramo, e sale a 1.333 il totale. I guariti sono 269, in totale 26.707. Gli attualmente…

Continua a leggere

I direttori Asl testimonial della vaccinazione: anche loro prendono la prima dose

Di Giosia e Brucchi lanciano l’invito a vaccinarsi appena possibile TERAMO – Anche il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia, e il direttore sanitario Maurizio Brucchi, si sono sottoposti alla vaccinazione anti Covid. Il secondo in particolare, essendo già immune dop aver contratto il virus, avrebbe potuto aspettare o decidere di non farlo, ma entrambi hanno deciso di ricevere la dose del siero Pfizer per dare l’esempio. “E’ la dimostrazione di come non ci sia nulla da temere anzi, si tratta di un impegno di responsabilità civica – ha…

Continua a leggere

La Asl ha i primi vaccinati d’Italia: somministrati i richiami VIDEO

Da oggi tocca ai protagonisti del ‘V-day’: premiati con la ‘patente’ e un gadget TERAMO – Sono cominciate questa mattina, all’ospedale di Teramo, le somministrazioni delle prime 38 dosi di richiamo del vaccino Pfizer, a coloro che erano stati vaccinati per primi lo scorso 27 dicembre nel ‘vaccine day’. Ai medici e al personale sanitario, così come ai due ospiti della casa di riposo De Benedictis, il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia e il direttore sanitario Maurizio Brucchi, ha poi consegnato la ‘patente’ vaccinale e un gadget, a…

Continua a leggere

Processo Tercas, a Di Matteo 4 anni e 7 mesi, 18 mesi a Nisii. Ma nessuna condanna è per il crac

Tutti assolti per il capo principale. Il resto sono pene per episodi collaterali TERAMO – Il processo che per i media è stato definito quello del ‘crac Tercas’, si è chiuso a Roma oggi senza un colpevole per il default che nel 2012 fece perdere al territorio una florida banca, che era riuscita anche ad acquistarne un’altra, prestigiosa come la Caripe. Le condanne all’ex direttore generale Antonio Di Matteo (4 anni e 7 mesi) e all’ex presidente Lino Nisii (un anno e mezzo) si riferiscono infatti rispettivamente a episodi di…

Continua a leggere

Perde il controllo del Suv che finisce nella scarpata

L’incidente sulla Lungofino a Castiglione Messer Raimondo. Ferito il conducente 63enne CASTIGLIONE M.R. – Finisce fuoristrada con il Suv che rotola nella scarpata fino a fermare la sua corsa dopo una quindicina di metri, ribaltato sul tettuccio. E’ successo sulla statale 81, nel territorio di Castiglione Messer Raimondo, in contrada Controfino. Il ferito è un uomo di 63 anni di Pescara. secondo cause in corso di accertamento, l’uomo avrebbe perso il controllo della macchina, una Honda Cr-V, in un tratto in discesa e nella semicurva l’auto è andata dritta nella…

Continua a leggere

In due rapinano il supermercato e feriscono un dipendente con un calcio in faccia

Giulianova: il colpo alla chiusura del ‘Sì con Te’ di via Trieste. Bottino 40mila euro GIULIANOVA – Rapina con feriti questa sera al supermercato ‘Sì con Te’ di via Trieste a Giulianova. Secondo una prima ricostruzione, due malviventi, con accento straniero, con il volto coperto e impugnando una pistola, sono entrati all’interno dell’esercizio commerciale e hanno minacciato i cassieri per farsi consegnare il denaro. Non si sa ancora bene se qualcuno all’interno ha reagito oppure se i due banditi abbiano avuto un atteggiamento violento: sta di fatto che un dipendente…

Continua a leggere

Il Teramo resuscita la Viterbese (0-1). Continua l’astinenza da vittoria

Pressione sterile dei biancorossi che subiscono l’1-0 e non recuperano: solo due pali. A Palermo senza Arrigoni e Diakitè ammoniti TERAMO – Che dire di questo Teramo che resuscita anche la Viterbese, all’asciutto sul proprio campo da 11 mesi? La sconfitta per 1-0 arriva dall’unica conclusione a porta dei gialloblù, concretizzata a metà grazie ad un’azione viziata da fallo e una disattenzione difensiva. Il dato di fatto è che la partita la fa il Teramo, che però ancora una volta, come successo contro l’Avellino, mette sotto assedio la porta avversaria…

Continua a leggere