FOTO/ L’arte di Melarangelo si fa digital: 30 anni dopo, una mostra nei nuovi linguaggi

Inaugurata a L’Arca la personale del pittore teramano Giovanni (1903-1978) che fu protagonista dei cenacoli nazionali: curata dal prof Coen, è fruibile con Qr code e su Youtube grazie al contributo della Facoltà di Scienze della Comunicazione di UniTe TERAMO – Una mostra che esalta il valore di opere senza tempo e la statura di un artista di caratura nazionale, capace di confrontarsi e accompagnarsi a pittori del calibro di Guttuso, Donghi, Sironi. Quella su Giovanni Melarangelo, personale aperta da oggi al Laboratorio per l’Arte contemporanea (L’Arca) in largo San…

Continua a leggere

Paola Gassman e Ugo Pagliai nel luglio della Fondazione Tercas

‘Pomeriggi al Melatino’ è un’altra delle iniziative per celebrare il trentennale: gli attori (il 21 luglio) saranno accompagnati da Renzo Ruggieri. Il 6 luglio un incontro sul Fondo antico dell’Archivio di Stato TERAMO – La Fondazione Tercas, nel trentennale dalla sua costituzione, aprirà gli spazi della sede, nello splendido scenario di Palazzo Melatino, nel mese di luglio, con ‘Pomeriggi al Melatino, incontri e racconti’. La rassegna prenderà il via mercoledì 6 luglio alle 17 con ‘Le Cinquecentine – Valorizzazione del Fondo Antico della Biblioteca dell’Archivio di Stato di Teramo’, organizzato in collaborazione con l’Istituto…

Continua a leggere

Nasce Assista, una ‘rete’ per le famiglie meno abbienti e una società più forte

La presentazione dell’associazione onlus, presieduta dal professor Christian Corsi, è in programma domani a L’Arca TERAMO – Fornire e garantire un supporto alle famiglie più svantaggiate del territorio, quelle più esposte a rischi di natura sociale, economica e ambientale. Ponendole al centro della propria attività, Assista (Associazione interventi solidali nel territorio), mette in campo azioni mirate e specifici piani strategici perseguendo, dunque, un ideale di società in cui a chiunque è concesso di accedere ai beni e servizi essenziali. La presentazione di Assista, attraverso il suo presidente Christian Corsi, è…

Continua a leggere

Tiziana Di Sante confermata nel Comitato piccole e medie Fondazioni di Acri

Per il triennio 2022-2024. L’organismo riunisce i rappresentanti dei 21 enti di origine bancaria che contribuiscono alla crescite dei territori TERAMO – Tiziana Di Sante, presidente della Fondazione Tercas, è stata confermata all’unanimità quale componente del Comitato piccole e medie Fondazioni di Acri, l’Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa, per il triennio 2022-2024. Nel corso della stessa assembla elettiva, Francesco Profumo (Fondazione Compagnia di San Paolo) è stato confermato alla presidenza dell’Associazione. “La mia riconferma – dichiara il presidente Tiziana Di Sante – costituisce un importante riconoscimento per le attività…

Continua a leggere

Concerti delle Abbazie teramane, porte aperte anche alle prove

Presentato dalla Fondazione Tercas il calendario degli eventi musicali negli anfiteatri naturali davanti le chiese teramane TERAMO – Sono 10 gli appuntamenti in programma per la settima edizione della rassegna Concerti delle Abbazie, a cura dell’Associazione Luzmek in collaborazione con Valle delle Abbazie e l’Agenzia per lo sviluppo locale, ITACA. Il ricco programma musicale svolgerà dal 29 luglio 2021 al 26 agosto 2021 in alcuni dei luoghi più affascinanti della Valle delle Abbazie tra i fiumi Vomano e Mavone, coinvolgendo i siti di interesse del patrimonio culturale, storico e architettonico locale come l’Abbazia di San Salvatore…

Continua a leggere

VIDEO/ Fondazione Tercas al fianco di Izs e UniTe per la ricerca

Il presidente Tiziana Di Sante sottolinea il ruolo sul territorio in un settore dove si investe ancora poco TERAMO – Si chiamano ‘proDIACO DIagnostica Animali da Compagnia’, dell’Istituto zooprofilattico d’Abruzzo e Molise e ‘Nuove frontiere dell’homing cellulare nella diagnostica delle patologie tumorali’ dell’Università di Teramo, i due progetti che la Fondazione Tercas ha finanziato, rafforzando “il suo ruolo di protagonista nell’impulso e nel sostegno alla ricerca, leva fondamentale per perseguire la crescita del livello tecnologico del sistema produttivo locale ed il miglioramento della competitività delle imprese in tema di salute,…

Continua a leggere

Consiglio di indirizzo Fondazione, dentro Magliani e Di Pietro

Sono le ultime due nomine riservate allo stesso Consiglio TERAMO – Il Consiglio di Indirizzo della Fondazione Tercas, riunito oggi pomeriggio, in presenza ed in collegamento telematico, ha proceduto alla nomina dei due componenti che lo Statuto prevede siano nominati, in via esclusiva ed autonoma, direttamente dal Consiglio di Indirizzo stesso. Sono stati nominati il neurochirurgo Vincenzo Magliani, residente a Teramo e l’ingegner Marco Di Pietro, residente a Nereto, che resteranno in carica per i prossimi cinque anni. Dopo le nomine di Tiziana di Sante, Luciano D’Amico, Maria Letizia Fatigati,…

Continua a leggere

Fondazione Tercas, tra un mese le nomine ma è già ‘gossip’ sulle terne presentate

Tra i nomi proposti anche quelli dell’ex Rettore D’Amico, della moglie di Tancredi, della dirigente scolastica Letizia Fatigati TERAMO – Entra nel vivo la corsa alla presentazione delle terne da parte degli enti che compongono la Fondazione Tercas per il rinnovo del Consiglio di indirizzo, che avverrà nel prossimo mese di ottobre. Un periodo abbastanza ‘comodo’ ma utile per avviare tutta quella serie di schermaglie che sono caratteristiche per questo tipo di incarichi: per la Fondazione in particolare è banco di prova per testare il reale ritorno all’armonia ai vertici.…

Continua a leggere

Fondazione, eletto il Cda: alla reggenza adesso c’è Stefania Valeri. Fuori l’asse Gatti-Tancredi

Il Consiglio di indirizzo (con nuova maggioranza) nomina i nuovi componenti. Graziani presidente del Collegio dei revisori TERAMO – Si è sbloccato l’empasse all’interno della Fondazione Tercas: sulla nomina del nuovo consiglio di amministrazione e del Collegio dei revisori, adesso composto da persone fuori dalla politica, si è rotto l’equilibrio del ‘5-5’ che aveva portato alla ‘paralisi’ dell’organo statutario dell’Ente. La votazione sui curricula prescelti – così come sull’altro argomento all’ordine del giorno, la modifica allo statuto – ha fatto rilevare il vantaggio numerico dei cosiddetti ‘non-allineati’ al progetto del…

Continua a leggere