Morto dopo 5 giorni di agonia il centauro finito contro l’auto a Colleranesco

E’ spirato nel reparto di rianimazione del Mazzini di Teramo dove era stato trasferito per essere operato alla testa. La sua Honda era finita contro una 500 che si immetteva sulla statale TERAMO – E’ morto nel pomeriggio di oggi, nel reparto di rianimazione dell’ospedale Mazzini di Teramo, Toni Levakovic, il centaiuro di 31 anni di Giulianova, che mercoledì scorso, a Colleranesco, si era schiantato con la sua Honda 600F Sport contro la Fiat Cinquecento condotta da una 76enne del posto. Il giovane era stato ricoverato in condizioni disperate al…

Continua a leggere

VIDEO E FOTO/ Fiamme nella macelleria al Piano della Lenta

Un corto circuito all’origine delle fiamme, divampate all’interno del negozio chiuso. Famiglie del condominio evacuate, i vigili spengono il rogo TERAMO – Momenti di paura in serata, attorno alle 20, nel quartiere di Piano della Lenta, per l’incendio divampato all’interno della macelleria Collesansonesco, lungo la statale 81. Secondo una prima ricostruzione, le fiamme sarebbero divampate a causa di un corto circuito del quadro generale della luce, di recente revisionato dal personale dell’Enel. La macelleria era chiusa e questo ha fatto sì che l’allarme scattasse con un pò di ritardo: prima…

Continua a leggere

Lavori all’adduttrice principale di Canzano: ecco dove mancherà l’acqua domani

La Ruzzo Reti comunica le zone dei diversi comuni che potrebbero essere interessati da interruzione dell’erogazione dalle 8 alle 15 TERAMO – La ruzzo Reti fa sapere che nella la giornata di domani, mercoledì 25 maggio, è in programma un intervento di riparazione sulla condotta adduttrice principale di Piano di Corte nel Comune di Canzano. Per questo motivo, dalle 8 alle 15, potrebbe mancare l’acqua nei seguenti Comuni:  Teramo – limitatamente all’abitato di Villa Vomano e Piana Piccola; Castellalto – intero territorio, escluso l’abitato di Castelnuovo Vomano; Notaresco – intero…

Continua a leggere

Montanaro campionessa italiana universitaria nel peso a 3 centimetri dalla storia

A Cassino il suo lancio ha sfiorato il primato regionale che resiste da 41 anni. Quarta nel disco TERAMO – Grandissimo risultato di Ludovica Montanaro (CUS L’Aquila – Atletica Gran Sasso Teramo) che ha vinto il titolo nazionale universitario di atletica leggera a Cassino nella gara di getto del peso, facendo segnare la misura di 14,26 metri a soli 3 centimetri da uno storico record regionale assoluto, appartenente a Concetta Milanese, che dura da ben 41 anni. L’atleta teatina (classe 2001) ha comunque migliorato di 12 centimetri il record under…

Continua a leggere

Centra un’auto in sosta e poi si ribalta, illeso neopatentato: “Colpa di uno starnuto”

L’incidente in contrada Scalepicchio: il 19enne ha perso il controllo del mezzo ed è finito su due ruote sul lato opposto TERAMO – E’ salvo per poco il giovane neopatentato che oggi attorno alle 14, alla guida della sua Fiat Cinquecento, ha prima centrato una Giulietta parcheggiata dinanzi ad un’abitazione e poi non è riuscito ad evitare che la sua macchina si ribaltasse sul lato del posto di guida. Agli agenti della Polizia Locale di Teramo, intervenuti sul posto, si è giustificato attribuendo la distrazione al volante a un improvviso……

Continua a leggere

Anziano trovato senza vita in casa: era morto da tre giorni

Via Ponte San Ferdinando: la vittima era un verniciatore in pensione. Una finestra dell’abitazione era aperta, il corpo trovato nel soggiorno TERAMO – Nessuno aveva più notizie da venerdì di Donato Tarquini, 83enne verniciatore in pensione della storica azienda di arredi per uffici di Alfiero Barnabei. Oggi, insospettiti da una finestra aperta da giorni, seminascosta dall’impalcatura del cantiere per i lavori del Superbonus 110, del condominio ex Ater di via Ponte San Ferdinando, hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Il sospetto purtroppo era fondato: il cadavere…

Continua a leggere

Ciccone, arrivo solitario: dopo tre anni torna a vincere al Giro

Il ciclista abruzzese risorge dopo la crisi del Blockhaus: “Oggi mi sentivo me stesso”. I complimenti di Marsilio COGNE – Dall’inferno del Blockhaus al paradiso di Cogne: Giulio Ciccone si ritrova e trionfa nella quindicesima tappa del Giro d’Italia 2022, la Rivarolo Canavese-Cogne di 178 chilometri. Il corridore abruzzese della Trek-Segafredo attacca a circa 20km dall’arrivo, staccando il colombiano Santiago Buitrago Sanchez (Bahrain Victorious) e il britannico Hugh Carthy (EF Education-Easypost). Proprio quest’ultimo crolla e viene ripreso dagli inseguitori, mentre Buitrago si difende e chiude la gara in seconda posizione,…

Continua a leggere

La Cassazione lava definitivamente il fango buttato sul Rettore D’Amico

Anche gli Ermellini hanno ribadito la condotta calunniatrice di chi aveva perso privilegi e potere in Ateneo. D’Alfonso: “Verità batte verosimile 3-0”. Mastrocola: “Il fatto non sussiste unico approdo per questa vicenda” TERAMO – Scrive il senatore Luciano D’Alfonso: “Con il pronunciamento anche della Cassazione, possiamo dire che a favore di Luciano D’Amico, la verità ha battuto il verosimile 3 a 0 e tutta l’iper rubricazione accusatoria è stata spazzata via come acqua piovana sui tetti. Resta un problema. Con D’Amico alla presidenza di Tua, la società unica dei trasporti,…

Continua a leggere

Autopsia sulla casalinga per confermare l’ipotesi del malore

Il pm affiderà nelle prossime ore l’esame medico legale. La ferita sotto al mento più compatibile con la caduta che con un delitto. In casa c’erano anche i figli CORROPOLI – Sarà l’autopsia in programma nelle prossime ore a stabilire con esattezza cosa abbia provocato la morte della casalinga di 59 anni, trovata senza vita dal marito nel soggiorno di casa nel pomeriggio di ieri a Corropoli. Il sostituto procuratore Davide Rosati ha ritenuto di affidare l’esame medico legale (che sarà eseguito dall’anatomo patologo Giusepe Sciarra) per escludere che possano…

Continua a leggere

Amicacci, sfuma il sogno tricolore: la bella va a Cantù (66-67)

Un’altra partita testa a testa con la Briantea al Palacastrum: la vittoria sfuma all’ultimo tiro, con il ferro a negare lo scudetto GIULIANOVA – Un finale thrilling regala il nono scudetto di basket in carrozzina a Briantea84 Cantù che batte per 67 a 66 in gara-3 i padroni di casa della AmicacciAbruzzo di Giulianova: gli abruzzesi avevano cullato il sogno del tricolore – sarebbe stato il primo successo nel 40/o anno di attività – dopo aver vinto gara-1 in Lombardia 70-66; ieri invece in gara-2 hanno perso, sempre al Palacastrum di…

Continua a leggere