VIDEO/ La cabinovia riparte con la benedizione della Madonnina. Protesta flop e Riccioni compra 10 biglietti da regalare

L’impianto subito affollato, soprattutto da alpinisti. Lo storico operatore turistico dà l’esempio in polemica con la minaccia della guida alpina Iannetti, la cui protesta per avere ticket gratuiti è miseramente fallita (ha pagato il passaggio) PIETRACAMELA – Com’era prevedibile, la seggio cabinovia dei Prati di Tivo ha da subito fatto il pieno di turisti e appassionati dalla montagna, che da questa mattina alle 8 hanno potuto utilizzare il passaggio a bordo del telemix per raggiungere la Madonnina e quindi – soprattutto gli alpinisti – accorciare i tempi di salita. Il…

Continua a leggere

Seggio cabinovia, apertura confermata per sabato. Ma i residenti minacciano di bloccare il riavvio

Finori completa le manutenzioni in vista del collaudo di venerdì. La guida alpina Pasquale Iannetti rivendica il libero passaggio per chi vive a Pietracamela: “Diritto sancito dal contratto: se non sarà così protesteremo alla stazione di partenza” PIETRACAMELA – Ai Prati di Tivo continuano le operazioni di manutenzione per il ravvio ufficiale della seggio cabinovia per la Madonnina, dopo il nulla osta della Gst e della Regione Abruzzo al concessionario Marco Finori. L’impresa e i tecnici stanno concludendo le ultime operazioni dopo aver provveduto ai vari passaggi previsti sull’impianto e…

Continua a leggere

Prati di Tivo: la Provincia non paga, i soldi per l’Asbuc li trova Di Natale. Apertura non prima di Ferragosto?

Mentre Finori aspetta l’ok dell’Ustif per avviare le manutenzioni, gli usi civici concedono uno sconto alla Gst e il permesso sui terreni. Eppure l’Ente si era detto pronto a sborsare 30mila euro di un vecchio debito TERAMO – Prati di Tivo, apertura estiva della seggiocabinovia. Dove eravamo rimasti? Sono trascorsi altri dieci giorni dalla riunione tra il presidente della Provincia, Diego Di Bonaventura, il gestore Marco Finori (che ha fatto ricorso al Consiglio di Stato, udienza di merito fissata al 13 settembre), il commissario liquidatore della Gran Sasso Teramano, Gabriele…

Continua a leggere

Prati di Tivo: trovati i soldi per i canoni, ma la convocazione di Finori slitta a lunedì

Altri tre giorni in meno sulla tabella di marcia per la riapertura: l’imprenditore è impegnato e non può rispondere alla convocazione del presidente della Provincia per ‘riprendere’ la gestione. Si farà in tempo? TERAMO – Prati di Tivo, atto terzo. Mentre il Consiglio di Stato alle 13 ha notificato a Marco Finori la conferma della sospensiva dei provvedimenti emessi nei suoi confronti dalla Gst (revoca vendita e gestione e imposizione di restituire i beni), che sostanzialmente non modifica nulla nella vicenda, l’assemblea dei soci ha trovato la soluzione per il…

Continua a leggere

Stagione estiva ai Prati, Finori può accomodarsi

L’udienza fissata al 13 settembre e la sospensiva in atto ‘revocano’ il blocco alla gestione per l’imprenditore marchigiano che resta anche custode. Servono le manutenzioni e l’affitto all’Asbuc: prova del nove sulle possibilità di riapertura della seggiocabinovia PIETRACAMELA – Apertura estiva della seggio-cabinovia dei Prati di Tivo, via libera alla ditta Marco Finori fino al 13 settembre. Nel rimbalzo di gestioni, vendite, ricorsi, appelli e sospensive, come se non bastasse quanto accaduto negli ultimi tre anni in questo spicchio di Gran Sasso tanto bello quanto vituperato, la sintesi, al 13…

Continua a leggere

Prati di Tivo, il Consiglio di Stato sposta il ‘merito’ al 13 settembre. E adesso?

Il ricorso di Finori contro la pronuncia di incompetenza del Tar: i giudici stanno decidendo sulla eventuale sospensiva. In quel caso stagione estiva ancora possibile TERAMO – Prati di Tivo, atto terzo della disfida Gst-Finori: il Consiglio di Stato, in udienza questa mattina per discutere del ricorso presentato dall’imprenditore marchigiano ‘revocato’ dalla gestione e dalla vendita degli impianti di risalita dei Prati di Tivo e di Pratoselva, ha fissato la discussione nel merito al prossimo 13 settembre. Il Tar Abruzzo, nella sentenza emessa qualche settimana fa e appellata dai legali…

Continua a leggere

Gli operatori dei Prati chiedono aiuto al Difensore civico. E c’è anche Finori…

La paralisi turistica ha nuociuto soprattutto a questa categoria che si è rivolta a Morra per dare… la sveglia a Provincia e Gst. La curiosità: tra i richiedenti anche chi il gestore escluso dalla vendita PIETRACAMELA – Il tira e molla che negli ultimi anni sta caratterizzando la problematica impianti ai Prati di Tivo, ha colpito, con conseguenze pesanti sotto il profilo economico e d’immagine, soprattutto gli operatori economici della località turistica teramana. Che fino ad oggi, civilmente, tutto sommato sono rimasti… calmi, senza alzare mai più di tanto la…

Continua a leggere

Prati di Tivo, altro stop: il Consiglio di Stato concede a Finori la sospensiva che congela tutto

Bisognerà aspettare l’udienza del 12 luglio per avere il quadro della situazione più chiaro. Ma una riapertura per la stagione estiva continua ad allontanarsi PIETRACAMELA – Stagione estiva ai Prati, addio. O meglio: se tempo ne resterà a sufficienza, al massimo la seggiocabinovia potrà partire a fine luglio-primi di settembre. Il Consiglio di Stato ha concesso a Finori la tanto agognata sospensiva in attesa di discutere in udienza di merito il ricorso che l’imprenditore marchigiano ha presentato, contestando il difetto di giurisdizione sollevato dal Tar in primo grado. I giudici…

Continua a leggere

Prati di Tivo, vicenda chiusa? Macchè: Finori insiste al Consiglio di Stato

Storia senza fine: l’imprenditore marchigiano si oppone al difetto di giurisdizione decretato dal Tar Abruzzo. L’obiettivo: ottenere una sospensiva e poter gestire la stagione estiva TERAMO – Pensavate che fosse davvero finita ai Prati di Tivo la telenovela? E invece no. Tra temporeggiamenti dei nuovi acquirenti, atti che ancora non vengono predisposti, affanno per mettere su una stagione estiva che permetta di offrire un ventaglio maggiore di scelte escursionistiche ai turisti (e ossigeno agli operatori locali), ecco che Marco Finori insiste sulla strada del ricorso amministrativo e non ancora, come…

Continua a leggere

VIDEO/ Prati di Tivo: entro il 18 Finori riconsegna gli impianti e i Persia firmano

L’assemblea dei soci della Gst ha ratificato la sentenza del Tar e avviato la nuova fase. Corsa contro il tempo per aprire la seggio-cabinovia TERAMO – Preso atto della sentenza del Tar Abruzzo, l’assemblea della Gran Sasso Teramano ha fissato al prossimo 18 giugno la data per la firma del rogito notarile con l’impresa Fratelli Persia per la vendita degli impianti di Prati di Tivo e Pratoselva, firma che anticipa la prossima riunione dei soci della Gst del 20 giugno. Il 18 giugno è anche l’ultimo giorno entro cui la…

Continua a leggere