Cadice e Teramo vicine per l'energia

TERAMO Stabilire sinergie nelle progettazioni per bandi europei, scambiare esperienze nel campo dell'energia rinnovabile o l'uso intelligente dell'energia. Sono alcuni degli obiettivi principali fissati nell'accordo di collaborazione siglato questa mattina, in sala consiliare, tra la Provincia di Teramo e quella spagnola di Cadice, in particolare tra le rispettive Agenzie per l'energia e l'ambiente.  L'intesa è stata firmata (nella foto) dal presidente Ernino D'Agostino,  amministratore unico dell'Agenzia per l'energia e l'ambiente teramana (AGENA), e dal vice presidente della Provincia di Cadice Juan Román Sánchez, che è anche vice presidente esecutivo dell'Agenzia spagnola (APEC).  Sono tre, in particolare, gli obiettivi dell'accordo: lo scambio di esperienze per lo sviluppo delle energie rinnovabili, il risparmio e l'uso intelligente dell'energia; l'avvio di progetti comuni da candidare a finanziamento da parte dell'Unione Europea; l'avvio di relazioni stabili in tema di energia e ambiente tra la Provincia di Cadice e la Provincia di Teramo.  “Siamo felici di essere qui _ è stato il commento di Juan Román Sánchez _ il nostro obiettivo è conoscere da vicino l'esperienza pluriennale di Agena per poterla trasferire alla nostra Agenzia, istituita da circa un anno. Vogliamo dar vita a nuovi progetti nel campo dell'energia intelligente e delle fonti rinnovabili e ci aspettiamo molto da questa collaborazione”.  All'incontro hanno partecipato, oltre al presidente D'Agostino, l'assessore all'Ambiente Antonio Assogna, il presidente del Consiglio Ugo Nori, il direttore di AGENA Mario Filippini e vari rappresentanti della delegazione di Cadice.  “Continuiamo _ ha detto il presidente D'Agostino _ a sviluppare relazioni stabili con altre realtà dell'Europa con le quali condividiamo esperienze e progetti importanti. In termini concreti, parliamo della possibilità di promuovere attraverso progetti comuni l'efficienza energetica, il risparmio e l'utilizzo di fonti rinnovabili”. In Provincia, tra l'altro, è i via di definizione il piano energetico ambientale.

Leave a Comment