Giulianova: quattro giorni di eventi per Natale e Capodanno

TERAMO – Giulianova: quattro eventi-cardine per festeggiare il Natale e il Capodanno. Si parte con laXVII edizione del Presepe Vivente, organizzata dall’Associazione Unica Stella e dalla Parrocchia di San Flaviano, che animerà il Centro Storico a partire dalle ore 17:00 del giorno di Santo Stefano. Seguirà, sabato 29 dicembre, il concerto di Enrico Capuano e la Tammurriata Rock in piazza Martiri Fosse Ardeatine. Il 31 dicembre, poi, a partire dalle 16:00 avrà inizio il Capodanno in Piazza Buozzi, organizzato dalla Associazione Eternal Assault, la stessa che ha contribuito al grande successo della Notte Bianca, che culminerà con il brindisi di fine anno insieme a Loretta Grace del musical “Sirter Act”. L’evento conclusivo si svolgerà al Kursaal il primo dell’anno, alle ore 18:00, con I Sinfonici, diretti dal Maestro Sergio Piccone Stella, che si esibiranno nel tradizionale Concerto di Capodanno. E per chio sceglierà di trascorrere il Capodanno in piazza, ci sarà anche una gustosa sorpresa: al classico brindisi si potranno abbinare le vongole cucinate al momento offerte gratuitamente da Cogevo, Giovanni Di Mattia, Federpesca,Walter Squeo e da tutti i pescatori  giuliesi. Importante sarà anche l’apertura dei Musei Civici il 26 dicembre, dalle ore 11:00 alle 13:00 e dalle 18:00 alle 20:00, e il 29 e 30 dicembre dalle ore 11:00 alle 13:00. «L’auspicio è che le condizioni meteorologiche – afferma il sindaco Francesco Mastromauro – consentano un’ampia partecipazione alle manifestazioni che si svolgeranno all’aperto così da dare un impulso alle attività commerciali del Centro Storico e del Lido, mai in difficoltà come in questo periodo, e a quelle turistico-ricettive aperte durante le festività natalizie». Nel periodo delle festività, il 30 dicembre e il 6 gennaio, gli ambulanti che animano il mercato rionale del Lido avranno l’opportunità di svolgere due mercati aggiuntivi sul lungomare Zara. «Infine – conclude il sindaco – è stata presentata la candidatura al riconoscimento “Bandiera Blu 2013”. Anche quest’anno il lavoro, coordinato dall’Assessore al Turismo Archimede Forcellese, ha permesso di richiedere l’ambito riconoscimento sull’intero litorale, dal lungomare Spalato/Rodi al lungomare Zara. Ora non resta che attendere il verdetto della Giuria Internazionale che arriverà a maggio 2013».

 

 

Leave a Comment