Masso su strada di Crognaleto, chiesta una perizia geologica

TERAMO – L’assessore provinciale alla Viabilità di Teramo, Elicio Romandini, ha chiesto la perizia geologica per la valutazione del rischio sulla provinciale di Crognaleto, all’incrocio fra Cesacastina e Frattoli, dove sono franati due massi la notte del 15 gennaio, nei pressi della carreggiata, in modo da sciogliere ogni dubbio circa la tenuta del versante – su terreni di proprietà degli Usi civici di Crognaleto – e la possibilità che l’episodio si ripeta. Naturalmente è stata apposta una specifica segnaletica per limitare la velocità e allertare chi transita. "La situazione è sotto controllo e continuamente monitorata – spiega l’assessore – ma, vista la caratteristica del fenomeno, è necessaria una perizia geologica per valutare il potenziale pericolo. Naturalmente è stato inviato un dettagliato rapporto alla Protezione e al Genio Civile regionale anche per verificare se e quali tipi di interventi si possono effettuare e soprattutto con quali fondi".

Leave a Comment