Noto allenatore di calcio insegue e blocca scippatore

TERAMO – Noto allenatore di calcio insegue con la bici uno scippatore e lo blocca. E’ accaduto stamattina in via Stazio nei pressi del Mercato Coperto. L’allenatore, il teramano Italo Di Giovanni, stava effettuando la consueta passeggiata in bicicletta quando in via Stazio è stato richiamato dalle urla di una donna, una 71enne teramana, che era stata appena scippata della borsa, dopo essere stata colpita al viso con un pugno. Di Giovanni, che aveva seguito la scena, ha aumentato la pedalata e dopo poche centinaia di metri ha potuto bloccare lo scippatore che si era diretto prima verso vico della Montagnola e poi verso via Trento e Trieste. Ha così provveduto ad avvisare il carabiniere di quartiere che ha preso in consegna il giovane in via Milli: si tratta di Sabatino Di Marcangelo, 32enne teramano, che aveva con sè ancora la borsa, al cui interno non c’era nulla di valore. E’ stato arrestato con l’accusa di rapina e rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato; la vittima della rapina è stata medicata all’ospedale di Teramo, dove i medici l’hanno giudicata guaribile in una settimana per un trauma cranico non commotivo.

Leave a Comment