Rosci candidato in arresto, un Comitato parlerà per lui

TERAMO – Nasce un Comitato di sostegno alla candidatura di Davide Rosci alla Regione, con il Partito della Rifondazione Comunista, con Maurizo Acerbo candidato presidente. Il leader di Azione Antifascista, ristretto agli arresti domiciliari perchè sta scontando una condanna a sei anni di reclusione per l’assalto al blindato dei carabinieri negli scontri romani del 15 ottobre 2011, è in attesa dei permessi che gli rendano possibile una più normale campagna elettorale. Nel frattempo, sabato pomeriggio, nella sede di Rifondazione, si costituirà il comitato di appoggio, che si farà «portavoce delle sue idee e del suo pensiero politico, per farne presenza nonostante l’assenza fisica».

Leave a Comment