Francesco Pannofino in scena per la Stagione di Prosa

TERAMO – Secondo appuntamento della Stagione di Prosa mercoledì 18 novembre al teatro Comunale di Teramo”, con “I suoceri albanesi. Due borghesi piccoli piccoli” di Gianni Clementi per la regia di Claudio Boccaccini. In scena Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi. Lo spettacolo andrà in replica giovedì 12 novembre alle ore 17 per il turno pomeridiano e alle ore 21 per il turno serale. Una famiglia borghese: un padre, una madre e una figlia. Due genitori cinquantacinquenni, lui consigliere comunale progressista, lei chef in carriera con un passato fatto di lotte politiche e rivolte generazionali, conducono un’esistenza improntata al politically correct, cercando quotidianamente di trasmettere alla figlia Camilla, sedicenne, questo loro stile di vita, pregno di valori importanti, di parole mai banali: l’importanza della politica, della solidarietà, della fratellanza. Ma come in tutte le famiglie anche le incombenze pratiche occupano uno spazio importante e la rottura di una tubazione del bagno di servizio, che rischia di allagare l’appartamento sottostante, obbliga i coniugi a chiamare una ditta per il restauro completo del servizio igienico. La ditta è formata da due ragazzi albanesi di 35 e 18 anni, con una storia alle spalle di quelle che si leggono tutti i giorni sui quotidiani. Viaggi su barconi fatiscenti, periodi di clandestinità, infine l’agognato permesso di soggiorno e adesso una Ditta, con tanto di Partita Iva e lavoro in quantità. Un esempio da seguire per Camilla e i giovani come lei, abituati al contrario a situazioni agiate e iperprotette. Ma un giorno il padre dimentica un importante documento, torna a casa a un orario imprevisto e le certezze sue e della moglie crollano come un castello di carte. E i vecchi proverbi non passano mai di moda: chi predica bene, razzola male…

Leave a Comment