Villa comunale invasa dai topi

TERAMO – Villa comunale di Teramo invasa dai topi. Non graziosi roditori di campagna, ma topi grossi come gatti che hanno letteralmente occupato uno dei luoghi simbolo della città, da sempre ritrovo dei bambini teramani. Una vera e propria emergenza sanitaria, che ha destato la preoccupazione degli abitanti della zona, che più volte hanno segnalato il problema al Comune senza che sin qui si siano registrati cambiamenti della grave situazione. Una realtà di degrado, in pieno centro cittadino che fa registrare quasi quotidianamente l’aumento dei ratti,  alcuni lunghi fino a 15 centimetri (senza tener conto della coda, ovviamente). I più sfortunati, segnalano di aver visto gruppi di una ventina di topi muoversi in attività di “ricerca”, come quella – riferiscono – di mangiare alcuni anatroccoli. Chi non avesse avuto l’incontro con i topi passeggiando per la villa ha la possibilità di vederne le tane, da cui in continuazione escono topi adulti con i loro piccoli. La questione igienico sanitaria gravissima ripropone il tema annoso della Villa a Teramo. Il suo significato reso indimenticabile anche dalle parole di Ivan Graziani, non regge il confronto con la realtà e impone la riflessione sulla manutenzione e gli interventi radicali ormai non più rinviabili. 

Leave a Comment