Ruzzo Reti, scendono i debiti ma aumentato i crediti sulle bollette

TERAMO – L’Assemblea dei soci di Ruzzo Reti Spa ha approvato all’unanimità il bilancio che fa segnare un modesto ma signficativo risultato di esercizio in positivo (13.540 euro), segnala una diminuzione di due milioni di euro delle esposizioni nei confronti delle banche e di un milione con i fornitori ma ha confermto anche la cronica difficoltà di incasso delle bollette, acuita dalla sospensione delle stesse per gli aventi diritto nel cratere. Il presidente Antonio Forlini ha evidenziato il volume degli investimenti affrontati nel 2016, che ammonta a 3,7 milioni di euro, con un incremento di oltre un milione rispetto al 2015. E’ positivo anche l’andamento della posizione finanziaria netta che scende di oltre 3,5 milioni in un anno, passando da 15,8 a 12,3 milioni. Capitolo crediti: resta la cronica difficoltà di incasso delle fatture da parte degli utenti, già evidenziata lo scorso anno, destinata ad essere aumentata, nel corso del 2017, dalla sospensione della fatturazione delle utenze dei residenti nei Comuni del cratere sismico.

Leave a Comment