Colletta Alimentare, in Abruzzo donate 185 tonnellate di derrate

Teramo e Pescara guidano la graduatoria solidale con 56 e 52 tonnellate: la raccolta in circa 350 supermercati regionali

TERAMO – Nel corso della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, tornata anche in presenza, in Abruzzo sono state donate 185 tonnellate di prodotti, pari a 370mila pasti (1 pasto corrisponde a un mix di 500 grammi di alimenti, stima adottata dalla European Food Bank Federation), in circa 350 supermercati, grazie al coinvolgimento di oltre 3mila volontari.

Nel dettaglio, a Pescara e provincia sono state donate 56 tonnellate, 41 a Chieti, 52 a Teramo e 36 a L’Aquila. A livello nazionale, sono state raccolte 7mila tonnellate, pari a 14 milioni di pasti. “Anche questa venticinquesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare – commenta Antonio Dionisio, presidente del Banco Alimentare Abruzzo – si è caratterizzata per una grande bellezza: quella che abbiamo avuto modo di vedere negli occhi dei nostri volontari, nella passione e nell’entusiasmo di tutti i nostri amici che da anni condividono con noi questo gesto, e che si è resa concreta dal gesto di migliaia di donatori, e resa possibile da un grande impegno organizzativo. E ora, questa bellezza ci permetterà di continuare a fare quello che già facciamo ogni giorno: aiutare chi aiuta. Grazie di cuore a tutti!“.

Leave a Comment