FOTO / Crolla scala al Globe di Roma, feriti studenti del Saffo di Roseto

Il bilancio è di 5 adulti e 7 ragazzi coinvolti, nessuno è grave. Erano andati a vedere il Macbeth. Il sindaco Gualtieri telefona a Nugnes

ROMA – E’ di 12 feriti il bilancio del crollo di una scala del Globe Theatre di Villa Borghese, a Roma, in cui sono rimasti coinvolti questa mattina anche studenti del Liceo Saffo di Roseto, in gita idi istruzione nella capitale. “Si tratta di 5 adulti e 7 ragazzi della scuola rosetana – ha reso noto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri -. Nessuno è in condizione di pericolo di vita. Hanno tutti riportato patologie traumatiche

Stavamo scendendo le scale dopo lo spettacolo e abbiamo sentito le urla perche’ la scala di legno è crollata sotto i piedi dei nostri compagni. Io ho visto crollare tutto, e’ stata una frazione di secondo. Lo spavento e’ stato grandissimo Molti di noi sono ancora sotto shock“. Lo racconta una 16enne, studentessa del Liceo Saffo di Roseto, in gita al Globe Theatre di Villa Borghese, a Roma, dove si è verificato un crollo nel quale sono rimaste ferite 12 persone.

Una docente dell’istituto rosetano, che ha accompagnato alcuni dei 140 ragazzi delle scolaresche partite con tre pullman da Roseto, ha spiegato che gli alunni “sono caduti tra le travi da un’altezza di circa tre metri, dal terzo al secondo piano“. Gli studenti hanno spiegato che non c’è stato un grosso rumore perché la scala si è staccata per intero.

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha chiamato il sindaco di Roseto Mario Nugnes, per informarlo sulle condizioni dei ragazzi del comune abruzzese. All’interno erano presenti delle scolaresche di Roma, Roseto e Latina che erano andate a vedere il Macbeth: lo spettacolo di Shakespeare, con la regia di Daniele Salvo, in scena fino al 25 settembre.

Due feriti lievi sono stati trasportati all’ospedale pediatrico Bambino Gesù e uno al Policlinico Gemelli, San Giovanni, Pertini e policlinico Umberto I. Le persone rimaste coinvolte hanno tutte riportato patologie traumatiche, ma nessuno è in gravi condizioni.

Secondo una prima ricostruzione la scala dell’ultimo anello del teatro ha ceduto e dodici persone, tra studenti e professori, sono rimaste ferite con vari traumi e
contusioni. Le scale di legno massello, materiale che caratterizza l’intero teatro all’aperto in stile elisabettiano, erano state state oggetto di un intervento di manutenzione e nonostante tutto si snocciolano le piastre di tenuta della rampa: sulla parte di quell’anello è rimasto soltanto il corrimano.

E’ grave, bisogna capire quanto è successo“, ha detto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, il quale ha già istituito una commissione per verifiche compiti e ruoli nella gestione del teatro affinché si accertino le responsabilità. Lo stesso ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, è intervenuto per monitorare la situazione tramite l’Ufficio scolastico regionale del Lazio. Sulla vicenda la procura di Roma, che è in attesa di un’informativa, aprirà presto un fascicolo e l’area è stata sequestrata.

Leave a Comment