A Poggio Umbricchio tre giorni con il tartufo bianco. IL PROGRAMMA

Nella frazione di Crognaleto il prezioso tubero arricchisce un menù variegato da domani a domenica. Ma ci sono anche tante attività da fare, anche per i bambini

TERAMO – Nel weekend, da domani a domenica 13 novembre, il borgo di Poggio Umbricchio, nel comune di Crognaleto, ospita la VII edizione della manifestazione ‘Tuber Magnatum, Fiera del Tartufo bianco d’Abruzzo e delle nobili virtù’. Una tre giorni all’insegna di sapori, profumi, suoni, colori e tradizioni dell’entroterra teramano, ideata e pensata per la valorizzazione del pregiato prodotto autoctono del Gran Sasso,  a cura della Proloco di Poggio Umbricchio e con il patrocinio del Comune di Crognaleto, Consorzio Bim, Regione Abruzzo e Unpli Federproloco. L’iniziativa è stata presentata questa mattina al Consorzio BIM dal presidente della Proloco di Poggio Umbricchio, Enzo Evangelista, e dal sindaco di Crognaleto Orlando Persia.

Questo il programma dell’evento: si parte domani 11 novembre, alle 19, con cena a base di tartufo e prodotti dell’entroterra e, alle 20, Castagnata di San Martino con dj set di Davide Raccis. Sabato 12  novembre, alle 12, saluto delle autorità ed aperitivo, dalle 12,30 apertura degli stand con menù a base di tartufo e prodotti tipici locali. Alle 15.30 al via la ‘Caccia ai tartufini’, caccia al tesoro per i bambini, ma anche esperienza di ‘orienteering’ per tutte le età, lungo le vie del borgo avente per tema il pregiato tubero.  Alle 17 spettacolo musicale con i ‘Mobili Trignani’. Dalle 19 stand aperti per la cena e alle 21 dj set con ‘Antonio C’è’. Domenica 13 novembre, alle 9, si parte per l’escursione guidata alla volta di Piano del Monte. Alle 10 per rifocillarsi la ricca ‘colazione contadina’. Alle 11 spettacolo di marionette con laboratorio creativo per i più piccoli. Alle 14.30 spettacolo musicale con la ‘Folk Band’. Alle 17 castagnata in piazza e vin brulè. Stand enogastronomici aperti fino alle 20.

Tante le golose proposte della kermesse enogastronomica: tagliolini al tartufo bianco, burro salato e crunch al rosmarino; gnocchi al guanciale di Campotosto e primizie di bosco; polenta crema di zucca, castagne, tartufo uncinato e tortino al mosto cotto; formaggio fritto al tartufo, uovo all’occhio di bue e tartufo bianco, ‘la stozza’ con hamburger e salsa di yogurt aromatizzato al tartufo e tante altre.

L’incasso del piatto speciale (uovo al tartufo bianco) sarà devoluto in beneficenza ad Aism Teramo per finanziare la ricerca sulla sclerosi multipla. La Fiera si terrà anche in caso di maltempo, grazie alla disponibilità di un’ampia tendostruttura riscaldata. Per i trasporti sarà disponibile un servizio di bus navetta con collegamenti dalla provinciale al borgo di Poggio Umbricchio e da e verso il parcheggio allestito presso il campo sportivo.

Leave a Comment