FOTO / Le medie dell’Istituto Falcone e Borsellino riflettono sull’adolescenza con gli esperti

Con lo psicologo Di Stanislao e la delegata welfare di Unite, assieme ai sindaci del comprensorio dell’Ic Teramo5

TERAMO – Sono stati i Sindaci della Città di Teramo, Gianguido D’Alberto, di Basciano Alessandro Frattaroli, di Cermignano Febo Di Berardo e di Penna Sant’Andrea Severino Serrani, ad aprire l’incontro con l’autore Augusto Di Stanislao presso la Scuola media di Villa Vomano e relativo alla presentazione del libro ‘Controvento: riflessioni sull’adolescenza.

Un vero e proprio patto di comunità rivolto agli studenti e alle studentesse delle quattro medie dell’IC Falcone e Borsellino Teramo5, nel quale Di Stanislao e la professoressa Alessandra Martelli, delegata welfare Università di Teramo, hanno sottolineato l’importanza dell’interconnessione istituzionale come preziosa opportunità di crescita e vicinanza educativa per le Nuove Generazioni. Gli studenti sono stati coinvolti in un laboratorio di idee e di linguaggi finalizzato a valorizzare i punti di forza degli adolescenti del nostro tempo, cercando di far luce sulle fragilità e talvolta debolezze che emergono nei ragazzi.

La Preside Maria Letizia Fatigati ha chiuso l’incontro con un pensiero sulla centralità della scuola, nel processo di crescita degli adolescenti, luogo di cultura e di educazione trasversale, presidio per la scoperta e cura dei talenti di ciascun ragazzo, cornice di quel contesto di comunicazione positiva alla base di ogni passaggio di evoluzione costruttiva per giovani ed adulti.

Leave a Comment