Finiscono con l’auto nella scarpata, soccorsi due giovani teramani

A Colleparco, in via Averardi: il 19enne alla guida ha perso il controllo della Mercedes dopo aver urtato un’altra macchina in sosta TERAMO – E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco con un’autogru per recuperare, nella serata di ieri, una Mercedes Classe A finita in una scarpata in via Averardi, a Colleparco. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri che sono intervenuti per i rilievi, il conducente 19enne (a bordo c’erano due giovani teramani), aveva perso il controllo della macchina dopo aver urtato una Toyota parcheggiata sul lato della strada: la…

Continua a leggere

Trovato morto il 46enne cinese disperso giovedì: usava farmaci, forse ucciso da una dose eccessiva

Le ricerche erano scattate alle 14. Il corpo senza vita era all’interno di un rudere su una collina nei dintorni di Sant’Egidio, dove lo stavano cercando SANT’EGIDIO – E’ stato trovato senza vita attorno alle 18:15, il cittadino cinese di 45 anni di cui mancavano notizie da giovedì 22 febbraio. L’allarme era stato dato dai famigliari (dalla figlia 20enne) soltanto nel primo pomeriggio e questo aveva ridotto di molto le possibilità di riuscita delle operazioni di soccorso. Il cadavere è stato trovato all’interno di un rudere su una collina attorno…

Continua a leggere

Potatura alberi, domani chiuso al traffico un tratto di viale Cavour

Dalle 8:30 alle 17:30 divieto di sosta e transito tra l’intersezione con via del Castello e quella con via IV novembre. Eccezione per dimoranti e residenti TERAMO – Domani, sabato 24 febbraio, per permettere i lavori di potatura degli alberi, sarà chiusa al traffico (dalle 8:30 alle 17:30) il tratto di viale Cavour che va dall’incrocio con via del Castello fino a quello di via IV Novembre, impedendo di fatto il transito da piazza Garibaldi. Per raggiungere la zona a monte del Castello e dunque anche la strada per il…

Continua a leggere

FOTO / Il furgone si ribalta dopo lo schianto con l’auto: tre feriti

L’incidente nella zona industriale di Ripoli di Mosciano: gli occupanti dei mezzi soccorsi da automobilisti e personale del 118 e trasferiti all’ospedale di Giulianova. Non sono gravi MOSCIANO – E’ di tre feriti per fortuna lievi il bilancio di un pauroso incidente verificatosi nel pomeriggio di oggi nella zona industriale di contrada Ripoli a Mosciano stazione. Per cause in corso di accertamento da parte degli agenti della Polizia stradale di Giulianova, un’autovettura e un furgone si sono scontrati nella zona tra le aziende e le concessionarie: l’urto, molto violento, ha…

Continua a leggere

Marsilio ossessionato dall’ex manicomio e dal sindaco D’Alberto

Ancora una volta polemizza di prima mattina sui fondi ‘restituiti’ sull’ex manicomio. I candidati di Abruzzo Insieme: “Risponda perchè mancano 10 milioni. E’ solo l’ennesima prova che la provincia di Teramo è stata penalizzata dal suo governo” TERAMO – Non c’è che dire: tra una inaugurazione e l’altra, un cantiere aeroportuale o portuale, un taglio del nastro e qualche visita organizzata ad hoc, con un presenzialismo elettorale che per alcuni va bene all’Aquila ma non a Teramo (soprattutto se lo fanno altri che non siano il centrodestra), il Governatore uscente…

Continua a leggere

Anche in Abruzzo da marzo funzionerà il numero unico di emergenza 1-1-2

Inaugurata all’Aquila dal ministro Piantedosi la nuova centrale operativa che risponderà per l’intera regione e smisterà le chiamate di soccorso alle forze competenti L’AQUILA – L’Abruzzo è la 14esima regione italiana a dotarsi del Numero Unico di Emergenza 1-1-2, servizio che sarà attivato il 12 marzo prossimo a Pescara e Chieti ed entro il mese all’Aquila e Teramo. Il servizio sarà gestito dall’Agenzia regionale di protezione civile abruzzese diretta da Mauro Casinghini Il personale, 40 persone appena formate, è stato formato da Abruzzo Progetti Spa, società in house della Regione Abruzzo…

Continua a leggere

VIDEO e FOTO / Sciopero, adesioni al 60%. Cantieri d’Abruzzo, un sacrificio di 36 vittime nel 2023

Al presidio di Teramo i sindacati denunciano la carenza di ispettori del lavoro e la dilagante piaga del subappalto. Morti in aumento del 71% rispetto al 2022 TERAMO – E’ stata del 60%, in Abruzzo, l’adesione allo sciopero di 2 ore, a fine turno, nei settori metalmeccanico ed edile, proclamato per oggi dalla Cgil e dalla Uil dopo l’incidente avvenuto nel cantiere di Esselunga a Firenze, dove una delle 5 vittime è un operaio di Montorio, Luigi Coclite. A rendere noti i numeri della protesta sono i due sindacati, che…

Continua a leggere

Al via i carotaggi ambientali: sarà demolito l’inceneritore che darà spazio al biodigestore

I tecnici dell’Arta e quelli del Comune al lavoro per le analisi propedeutiche alla rimozione dell’ecomostro di Carapollo in disuso dal 1981. In corso la progettazione del nuovo impianto da 28 milioni TERAMO – E’ ufficialmente partita questa mattina, a Carapollo, la realizzazione del biodigestore da 28 milioni della Teramo Ambiente. I tecnici dell’Arta hanno infatti effettuato i campionamenti del terreno su cui sorge il grande detrattore ambientale inattivo dl 1981, quell’inceneritore che dopo aver costituto, a quei tempi, la novità nelle tecniche di smaltimento dei rifiuti solidi urbani, darà…

Continua a leggere

Dopo don Davide ci lascia anche don Gabriele Orsini

Si è spento a Pescara a 93 anni. Presbitero, docente alle superiori e all’università, intellettuale: ha segnato a fondo la vita ecclesiale e culturale della diocesi. Vicario generale con il vescovo Nuzzi (89-2002). Funerali in Duomo domani alle 15.30 TERAMO – A distanza di pochi giorni dalla scomparsa di uno maggiori e più amati personaggi della chiesa aprutina, un altro parroco a cui la comunità cittadina era molto legato è salito in cielo: don Gabriele Orsini, 93 anni, è venuto a mancare a Pescara. Nato a Trignano di Isola del…

Continua a leggere

Due autisti di scuolabus alla guida sotto l’effetto della cocaina

Fermati e controllati dagli agenti della Polizia stradale: test confermati dalle analisi. Sono dipendenti di due comuni diversi della provincia. Per loro patente sospesa e denuncia TERAMO – Sono stati smascherati dal test con i precursori: entrambi guidavano sotto gli effetti della cocaina e per questo, dopo la conferma degliesami di laboratorio eseguiti presso l’ospedale, sono stati denunciati a piede libero per il reato di guida in stato di alterazione causata dall’assunzione di sostanze stupefacenti. Capita spesso, ma certo non dovrebbe capitare a chi guida per lavoro e, peggio ancora,…

Continua a leggere