Villa Comunale senza acqua: nuova rottura alla condotta

Tecnici del Comune a caccia della perdita nella zona di Scapriano TERAMO – Una nuova rottura, probabilmente di una condotta antica e dunque ormai vetusta, ha interrotto l’erogazione dell’acqua alla Villa Comunale. L’interruzione è simile a quella di qualche mese fa e i tecnici del Comune di Teramo (la condotta è comunale) sono al lavoro, nella parte a nord della città, nei pressi di Scapriano, per lo scavo e l’individuazione della rottura in profondità.

Continua a leggere

Riparata in poche ore la falla all’adduttrice di Isola

I lavori avviati questa mattina: evitato il rischio di interruzione dell’acqua in 19 Comuni TERAMO – E’ stata riparata in brevissimo tempo la condotta adduttrice del Gran Sasso a San Pietro di Isola, che oggi metteva a rischio l’erogazione dell’acqua in ben 19 Comuni della provincia. Solo stamattina alle 9.30 infatti, la possibilità che ci fossero ripercussioni per l’improvviso guasto (avvenuto per cause naturali) era molto concreta. Alle 15.30 alla Ruzzo Reti è stato già possibile stilare un primo bilancio più che positivo: il guasto infatti è stato riparato grazie…

Continua a leggere

Ruzzo lavora all’adduttrice Gran Sasso: ecco dove mancherà l’acqua GUARDA IL GUASTO

L’intervento da questa mattina a San Pietro di Isola. Sono 19 i Comuni interessati ISOLA GRAN SASSO – La Ruzzo Reti comunica che oggi, lunedì 24 agosto, verrà eseguito un intervento di riparazione di un guasto alla condotta adduttrice ‘DN 1000 sorgente Gran Sasso’, nella località di San Pietro di Isola del Gran Sasso. Questo comporterà la possibilità che l’erogazione dell’acqua subisca una interruzione dal primo mattino e fino al termine dei lavori. “Il completo ripristino delle normali condizioni di distribuzione idrica – fa sapere la Ruzzo Reti – avverrà…

Continua a leggere

Tortoreto, è giallo sulle acque vietate e il depuratore non c’entra: ordinanza subito revocata

Alla vigilia del pienone di Ferragosto è durato 24 ore lo stop alla balneazione per eccesso di batteri fecali. Il sindaco denuncerà TORTORETO – E’ un giallo l’origine dell’inquinamento da colibatteri fecali di un tratto della costa di Tortoreto, dalla rotonda Carducci fino alla zona a ridosso della foce Salinello: Il Comune ha dovuto emettere un’ordinanza di divieto di balneazione in tre punti per oltre 2 chilometri e revocata dopo le controanalisi dell’Arta, proprio nel primo pomeriggio di oggi. Balneazione sull’intero litorale di Tortoreto ripristinata dunque, con la rimozione dei…

Continua a leggere

Ruzzo, tregua debole: lite in riunione. E il presidente dell’Ersi sentenzia: “Società decotta” – VIDEO

Il sindaco di Castelli critica l’uso dell’aspirina su un malato grave ed è bagarre con Di Bonaventura. Lo spettro della scadenza del 2023 TERAMO – La nomina di Tulini aveva illuso l’assemblea che sulla Ruzzo Reti almeno una tregua potesse essere possibile. E invece è bastato l’intervento del sindaco di Castelli, Rinaldo Seca, che ha espresso il dubbio che sulla pesante ‘malattia’ del bilancio del Ruzzo si stesse “usando l’aspirina”, a scatenare di nuovo la polemica. Il presidente Diego Di Bonaventura ha preso in mano il compito di reagire, invitando…

Continua a leggere

Acqua, Tulini mette d’accordo (per adesso) i sindaci: è lui il delegato all’Ersi – INTERVISTA

L’assemblea dell’Assi indica all’unanimità l’ex primo cittadino di Civitella. Ma poi si torna a litigare TERAMO – E’ Mario Tulini, ex sindaco di Civitella del Tronto e attuale consigliere comunale in quel comune, il nuovo delegato dei sindaci dell’Assi teramano all’Ersi, l’organo di controllo del Sistema idrico integrato e dunque anche della Ruzzo Reti. La sua nomina è il primo segno di un possibile (anche se poco probabile ancora, visto lo sviluppo della seduta) ‘armistizio’ tra sindaci contrapposti e tra alcuni sindaci e la governance della società dell’Acquedotto. La candidatura,…

Continua a leggere

Ruzzo, i sindacati: “Stabilizzare i precari e recuperare le professionalità interne”

Femca, Filctem e Uiltec richiamano l’azienda a un tavolo di confronto TERAMO – Superare il precariato e recuperare le professionalità interne nei servizi che oggi vengono affidati all’esterno della Ruzzo Reti. Su queste due direttrici i sindacati ritengono che le difficoltà evidenziate dall’Ersi in sede di valutazione del bilancio aziendale della società dell’Acquedotto potrebbero trovare una soluzione nel breve periodo. Femca, Filctem e Uiltec, assieme alle Rsu aziendali, intervengono dopo le polemiche istituzionali, condividendo i rilievi dell’organo di controllo sulla necessità di riportare la Ruzzo Reti nell’alveo di un equilibrio…

Continua a leggere

Ruzzo, D’Alberto chiede un piano di risanamento: “Questa gestione ci farà schiantare contro un iceberg”

Con i colleghi di Bellante e Mosciano punta il dito sul personale: più 700mila euro in due anni TERAMO – “Riscrivere il piano industriale della Ruzzo Reti, subito, sotto forma d piano di risanamento. E’ inadeguato per la situazione che si vive e per le modalità di gestione, che determinano solo un incremento dei costi operativi e di produzione, con particolare riferimento al personale he al massimo entro il 2023 ci faranno schiantare contro un iceberg“. Gianguido D’Alberto il giorno dopo, chiede alla governance della Ruzzo Reti un passo indietro…

Continua a leggere

Ruzzo, Di Bonaventura in piena: “Scoprono oggi le criticità create da loro, perchè non parlano di A14 e ricostruzione?”

Il presidente della Provincia attacca quei sindaci che non sono allineati con la governance dell’Acquedotto TERAMO – Non si fa illusioni, Diego Di Bonaventura, nè da presidente della Provincia nè da sindaco di Notaresco, sul bilancio o sulla situazione economica della Ruzzo Reti, ma sa individuare l’origine: “Il consorsio dell’Acquedotto è in difficoltà, è vero, ma lo sapevano tutti dal 2010-2011 quando, nelle ultime assemblee la classe dirigente che ha governato per tanti l’Acquedotto, capì che non era più possibile gestire il consorzio che amministra l’acqua pubblica come si faceva…

Continua a leggere

Conti Ruzzo, Cozzi smaschera il corvo: “Pd, modo di fare da sgangherata Pro-loco”

Tensione sempre più alta con la maggioranza e D’Alberto, sulla circolazione dei documenti critici dell’Ersi TERAMO – La battaglia tra maggioranza e opposizione comunale sui conti e sulla gestione della Ruzzo Reti, adesso assume anche i contorni di una ‘spy story‘. La promuove a questo rango il consigliere comunale di Forza Italia, Mario Cozzi, che svela all’opinione pubblica l’esistenza di un ‘corvo’ che fornisce alla stampa i documenti con cui l’Ersi critica e boccia il bilancio della Ruzzo Reti e di fatto anche la gestione della governance dell’Acquedotto: “E’ stato…

Continua a leggere