Pineto, rapinano la banca ma perdono il bottino

PINETO Colpo goffo alla filiale della Banca Tercas di Pineto ieri pomeriggio verso le 14. 30. Quello che sembrava essere una rapina dal bottino consistente si è rivelata per i tre malfattori che hanno preso di mira la filiale, in una brutta figura dal magro risultato. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della squadra mobile della questura di teramo che sono intervenuti in collaborazione con i colleghi del commissariato di Atri, un bandito con il volto parzialmente travisato si è presentato a mani nude all'interno della filiale minacciando i clienti. Si è fatto consegnare un sacco di denaro contante, probabilmente qualche decina di migliaia di euro (il conteggio non era ancora concluso), ed era pronto a fuggire all'etserno quando i suoi due complici che lo aspettavano a bordo di una Fiat Uno rubata, hanno sfondato con la macchina la vetrata della banca. Non si sa bene se si è trattato di una maldestra manovra di guida o di un'azione voluta forse per distrarre l'attenzione dai movimenti del loro complice, sta di fatto che il boato ha spaventato anche il rapinatore all'interno che ha perso il sacco ed è riuscito a racimolare soltanto pochi 'spiccioli' di quanto rapinato, al massimo duemila euro. Poi la fuga. L'auto è stata ritrovata ma dei tre nessuna traccia.

Leave a Comment