La polemica sul rifacimento dei lavori

Sembra un piccolo superficiale battibecco diventato polemica, ma forse non è solo cos_. A vederli insieme, stamani, Casalena e Gatti, pacati e formalmente rispettosi, davano l'impressione di non avere nessuna possibilità di incontro. Come se l'occasione dell'asfalto fosse utile a chiarire rapporti istituzionali forse ancora non del tutto messi a fuoco. In un passaggio del dialogo, anzi, Casalena ha quasi rivelato quale possa essere il problema. Ha in pratica detto a Gatti che la Ruzzo Servizi non è un ente dipendente dal Comune. Non ci è dato di sapere se Casalena fosse strumentale (visto gli opposti schieramenti politici di appartenenza) con questa affermazione o se in realtà Gatti avesse bisogno del chiarimento. Ciò che ci importa adesso, qui, non è il Ruzzo servizi, Il Comune di Teramo, la Provincia o la TeAm. E' la difficoltà dei rapporti che ci pare si vada evidenziando. Ecco, è possibile che il punto di alcune difficoltà nei rapporti tra enti, organizzazioni e Comune di Teramo. . derivi proprio da un ambiguo significato attribuito ai ruoli e all'influenza che reciprocamente l'uno può avere sull'altro. Per dirla in maniera ancor più profonda: siamo certi che coloro che ci rappresentano a più livelli abbiano ancora la cultura di governo necessaria ad apprezzare i ruoli istituzionali fino in fondo e a sapere che 'devono' necessariamente comportarsi di conseguenza? Non esistono deroghe al buon costume dei rapporti istituzionali.

Leave a Comment